Notizie attuali - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Menu
Menu
Vai ai contenuti

RIPARTENZA DEL BASKET FIORENTINO CHE SA DI FORTITUDO E MENS SANA

Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese
Pubblicato da in Info · 5 Luglio 2022
Tags: SerieB


Leggiamo e riportiamo sotto un articolo apparso ieri su Il Resto del Carlino di Bologna che si rifà anche a precedenti articoli apparsi su Repubblica e La Nazione; atricolo ripreso poi da più social ed anche da noi (Basketsiena.it).

Riportiamo quanto scritto:
"Nei giorni scorsi è stata costituita a Firenze una nuova società di pallacanestro che pare essere in trattativa - secondo quanto scriveva ieri il sito firenzebasketblog - per rilevare il titolo sportivo del Pino Dragons in Serie B e sfruttare la prossima riforma dei campionati per scalare le classifiche a venire. Quali figure ci sono dentro questo progetto?
Secondo La Nazione come allenatore sarebbe stato interessato Luigi Gresta, negli ultimi anni in Austria, e nel ruolo di direttore sportivo quel Simone Lusini, procuratore di origini senesi a lungo legato alla Mens Sana dei tempi aurei, che solo pochi giorni fa veniva accreditato dello stesso ruolo nella Fortitudo Bologna.
Secondo La Repubblica di questa mattina, non sarebbe escluso un coinvolgimento a livello dirigenziale del dimissionario presidente della Fortitudo Bologna Christian Pavani.
La società Pino Dragons metterebbe comunque a disposizione strutture come il PalaCoverciano e le squadre giovanili, mentre le gare si dovrebbero giocare a San Marcellino per "questa nuova scommessa chiamata Pallacanestro Firenze".
Per il resto, ovvero identità dei soci fondatori e budget, buio più assoluto, salvo che La Repubblica intende informare che "non è da escludere che, lontano dalle luci della ribalta si muova Ferdinando Minucci, 69 anni (dirigente legato ai fasti e al brusco declino della Mens Sana Siena) che proprio Pavani voleva avvicinare alla Fortitudo."
Minucci è stato radiato dalla FIP. Nel 2012 era già avvenuta una storia simile, che vi avevamo raccontato a quel tempo, chiamata "Affrico Basket" che avrebbe dovuto portare a Firenze quella Montepaschi che ancora per poco avrebbe spopolato. Ognuno faccia poi le proprie considerazioni.




Torna ai contenuti