Notizie attuali - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Menu
Menu
Vai ai contenuti

IL DERBY NEI NUMERI

Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese
Pubblicato da in Statistici · 13 Dicembre 2021
Tags: Csilver


Coach Fattorini ha senz'altro avuto il meglio dai suoi, cosa che non può certo dire coach Binella. In Costone vince con merito una partita che ha condotto dal primo all'ultimo minuto toccando il massimo vantaggio di +13 (31-44) nella seconda metà del secondo quarto.

Il Costone, al momento, ha fornito in questo derby la migliore prestazione della stagione dimostrando sul campo "più fame di vittoria".
Ha migliori numeri al tiro (44,1% vs 40,4% da2 ; 37,5% vs 27,3% da3; 84,8% vs 76,2% ai liberi). Questi scaturiscano da un atteggiamento più volitivo in campo, più energia. La differenza nei numeri nasce principalmente dai punti fatti in contropiede: 19 per il Costone vs solo 5 per la Mens Sana Basketball. Più voglia di ripartire ma anche di rientrare.
Anche l'energia ai rimbalzi è stata leggermente superiore: 39 vs 36.
La Mens Sana bene nei punti fatti da palle perse (19 vs 18) e nei punti fatti da secondi tiri (9 vs 5) come nei punti fatti in area (36 vs 26) anche se sotto canestro ben ricordiamo l' eccessiva sufficenza che ha portato ad errori banali, canestro non trovato, senza nessuna marcatura, da parte di Iozzi (1/4) e Sabia (2/9).

Migliore realizzarore in campo (26 punti) e migliore anche nella valutazione (23 val.) è stata la guardia mensanina Vittorio Tognazzi che chiude la sua partita con 9/19 da2, 1/5 da3 e 5/5 ai liberi. Per il Costone il migliore è stato l'ex mensanino Leonardo Ceccarelli con 18 punti frutto di un ottimo 2/3 da2, 2/2 da3, 8/8 ai liberi; punti anche importanti nei momenti chiave. Vincere e giocare bene fa piacere a tutti ma a molti tifosi mensanini è apparsa eccessiva la sua esuberanza, la sua super-gioia di fine gara da molti presa come una mancanza di affetto nei riguardi di una società che lo ha cresciuto ed amato.

Considerazioni che non raccogliamo perchè non stanno nei numeri .... e per tornare ai numeri questi ci dicono che fra i giocatori della Mens Sana a chiudono la partita con una valutazionein in doppia cifra vi è il solo Tognazzi (23 val.) mentre nel Costone ne contiamo ben cinque in doppia cifra: Leonardo Mencherini (11 val.), Leonardo Cecarelli (18 val.), Lucas Silveira (13 val.), Bruno Ondo Mengue (15 val.), Luigi Bruttini (14 val.).



 



Torna ai contenuti