Con Cento sfida impegnativa a Colle Val d'Elsa - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Con Cento sfida impegnativa a Colle Val d'Elsa

News

SIENA 8 settembre  2018
FONTE :
Basketsiena.it | Redazione
FOTO: Pall. Cento 2018/19


Cento è una neopromossa ed ha fatto le cose in grande per ben figurare nella A2 est. Si è rinforzata scegliendo ottimi giocatori di categoria superiore come White e Mays, fa dell’agonismo difensivo e del ritmo in attacco il suo marchio di fabbrica. Chi l'ha oservata già sul campo ha verificato che poco o nulla hanno sbagliato nella campagna acquisti e che il gruppo sta rispondedo oltre ogni più rosea previsione, basta vedere come hanno travolto Trapani, squadra di livello nel nostro girone.
Ottimi gli americani ma non da meno Reati, Gasparin.

Sotto il tabellino dell'ultima amichevole vinta con Trapani vinta 87-63.
Tabellino:
BALTUR CENTO: Ba 8, Chiera 3, Mays 16, Fioravanti 2, Reati 11, Pasqualin 3, Gasparin 10, Moreno 6, White 24, Piperno ne. All.re Benedetto.
2B CONTROL TRAPANI: Renzi 6, Dosen ne., Artioli, Miaschi 8, Czumbel 5, Clarke 24, Mollura 8, Marulli 9, Nwohuocha, Ayers 3, Pullazi ne. All.re Parente.
Parziali: 17-27; 24-8; 21-15; 21-13

ROSTER BALTUR CENTO  

MAIUSCOLO = NUOVI ARRIVATI

PM MORENO (7.9 pt, 4.8 ass – Kleb Ferrara)
G K. MAYS (15.8 pt, 3.5 rb – Maccabi Kiryat Gat)
AP REATI (10.9 pt, 4.1 rb – Assigeco Piacenza)
AG J. WHITE (10.9 pt, 4.6 rb – Grissin Bon R.Emilia)
C  CHIUMENTI (7.4 pt, 4.1 rb – Orasì Ravenna)
Panchina: Pasqualin (5.6 pt, 2.3 ass), GASPARIN (6.4 pt, 2.9 rb – Andrea Costa Imola), Fioravanti (2.7 pt, 1.9 rb), Manzi (- giovanili), Benfatto (13.3 pt, 7.5 rb), PIPITERNO (1.2 pt, 0.9 rb – Patti Basket), Ba (4.1 pt, 4.4 rb).
Coach: Giovanni Benedetto (confermato)

ANNOTAZIONI
JAMES WILLIAM WHITE
. Nato a Derwood il 21/10/1982, si tratta di un’ala di oltre due metri. Scelto da Portland al secondo giro del draft 2006 con il numero 31, vince il titolo NBA con San Antonio e poi vola in Europa per sposare la causa del Fenerbahce, con cui conquista il titolo di Turchia e la Coppa del Presidente, approdando anche ai quarti di Eurolega. Nel 2009 è in Russia con lo Spartak di San Pietroburgo: disputa l’Eurocup, partecipa all’All Star Game di Russia e raggiunge le semifinali della Coppa di Russia. Approda a Sassari nel 2010, vincendo la classifica dei realizzatori del campionato con oltre 20 punti di media per gara, a cui aggiunge 5 rimbalzi e più di 2 assist per match. In seguito passa a Pesaro, vince la gara delle schiacciate dell’All Star Game 2011 di Milano e quella dell’All Star Game 2012 di Pesaro. Dopo una stagione ai New York Knicks in NBA, torna in Italia a Reggio Emilia, con cui conquista l’Euro Challenge.
Successivamente firma con l’Unics Kazan, la Stella Rossa Belgrado e il Bandar Imam , prima del ritorno in quel di Reggio Emilia, da dove proviene. Soprannominato “The Flight”.

KEDDRIC MAYS
, playmaker/guardia di 183 centimetri. Nato il 17 settembre 1984 a Lufkin, capoluogo della contea di Angelina in Texas. Un esterno con precedenti in Finlandia (Espoon Honka), Cile (Universidad Catolica), Polonia (Znicz Jaroslaw), Ucraina (ZNTU e Politekhnika-Halychyna), Francia (Boulogne-sur-Mer), Turchia (Mersin Buyuksehir Belediyesi Spor Kulubu) e Israele (Maccabi Kiryat Gat) ma anche Italia, dati i trascorsi a Scafati (2012/13), Capo d’Orlando (2013/14) e Trapani (2015/16 e 2016/17). Giocatore dall’importante potenziale offensivo, in A2 ha sempre prodotto almeno 17 punti di media a partita e vanta un record di 41, con 10 triple a segno, nella vittoria di Trapani su Roma (96-74), risalente alla sua prima stagione trapanese.

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu