CRONACA DELLA STAGIONE 1983/84


LA FOTO:  Mister Day - Reggio Calabria (1983/84)
Bucci al tiro marcato da Kupec. Gli altri mensanini
sono Dordei, Malagoli e Bantom.

  LA SQUADRA:
Al confermato ansitempo Bantom viene affiancato un cecchino di prim'ordine: Claudio Malagoli. Arriva anche un "cavallo pazzo": Giulio Dordei. Se ne vanno: Menichetti, Neri e Visigalli (Rapident Livorno). Il coach Tonino Zorzi può ancora contare nei confermati: Cagnazzo, Bechini, Bucci, Ceccherini, Degl'Innocenti, Cocchia, Pasqualini, Anselmi.
  LA STAGIONE:
La Gazzetta dello Sport del 18 luglio1983 scrive: "Il basket-mercato scrive Treviso e Siena regine dell'A2". .
1^giornata: a Rimini, Mens Sana - Marr 74/72 con un canestro di Malagoli allo scadere da 8 metri.
7^giornata: Benetton Tv.- Mister Day Si. Episodio d'intolleranza del pubblico trevigiano contro Bucci. Il giocatore viene ferito; partita vinta a tavolino.
8^giornata: con Bucci assente per l'infortunio perdiamo in casa contro il Vicenzi Verona (78/84).
10^giornata: Mister Day Mens Sana - Italcable Perugia (118/98): partita dei record (vedi nei ricordi mensanini) con Bucci realizzatore di 48 punti.
La Mens Sana è campione d'inverno battendo le Cantine Riunite R.Emilia (89/69).
20^giornata: grande e sentito derby contro la Rapident Livorno vinto nettanente (109/84). Bantom 38 punti, Bucci 30 .
24^giornata: la Mens Sana è seconda dietro le Cantine Riunite con 6 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Arrivano 6 sconfitte consecutive: Perugia, Bologna, Reggio Emilia, Brindisi (dopo 2 tempi suppl.), Ferrara e Vigevano .
Zorzi dopo la sconfitta di Brindisi viene messo a riposo. La Mens Sana resta in A2. .
  NOTE:
Arriva uno sponsor prestigioso ed appetito da molti: si scrive Mister Day ma si pronuncia Parmalat.
In precampionato Tonino Zorzi esprime qualche perplessita su Dordei da lui già allenato a Venezia.
Luca Lanfredini subentra al padre alla Presidenza della Mens Sana Basket.
La squadra Juniores si piazza al 7° posto nelle finali nazionali di categoria.


GIORNALI DEL 1983/84