Risultati 1967/68 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Menu
Menu
Vai ai contenuti
STAGIONE 1967/68
FORMAZIONE: acc. Franchi, Marcacci, Ninci, Gherdovich, Piccolomini, Mannari, all. Cardaioli
(accosciati) Montermini, Soriani, Cappelli, Tanganelli, Campanini.
ALGOR SIENA
SERIE B: 7^classificata  (10 vinte - 12 perse]

Mens Sana in serie B, in quegli anni il secondo campionato italiano; quindi un campionato di assoluto valore con buoni giocatori.
Alla serie B sono iscritte 24 squadre divise in due gironi. Le vincenti dei 2 gironi salgono direttamente in serie A.
Le ultime 2 classificate retrocedono in serie C.
Nel girone della Algor Mens Sana si trovavano piazze storiche come Brindisi, Cagliari, Roma Stella Azzurra.  
Per poter competere nella serie agli artefici della promozione in B era necessario aggiungerci dei rinforzi sia sotto l'aspetto tecnico che fisico. Così dalla Libertas Livorno, che militava in serie A, arrivò Guglielmo Marcacci (in prestito), una guardia-ala dal fisico massiccio e con buona tecnica. Purtroppo questo giocatore "forte come un toro" come disse il suo coach Ezio Cardaioli, estroverso, allegro, brillante nel gioco e nella vita, è morto prematuramente a causa di un tumore. Da Pontedera arrivò Paolo Mannari, un dominatore della serie C che aveva sempre "bastonato" la Mens Sana. Mannari un 3/4 molto forte ai rimbalzi quindi buona elevazione spiccato atletismo. Venne a Siena dove è rimasto; fu assunto all'Ignis. Dall'Affrico Firenze arrivò Gherdovich, un centro possente, con cittadinanza italiana ma di origini slave; tecnicamente un pò carente ma la sua "stazza fisica" si faceva rispettare sotto canestro. Riuscì a migliorare anche nei fondamentali tanto da essere convocato per un raduno della nazionale sperimentale italiana.

Al primo anno di B disputammo un buon campionato, tranquillo, con alcune vittorie importanti come quella a Brindisi e con il Cagliari. Poi durante questa stagione venne giocata anche una importante amichevole contro la nazionale russa.
A fine campionato l'Algor è la terza nel "Trofeo Lloyd Adriatico" riservato alle squadre con la migliore percentuale sui tiri liberi: 1^Brindisi 66%, 2^Ramazzotti 59%, 3^Algor 57% (345 su 604).    

Classifica 1967/68

Classifica finale 1967-1968 Pt G V P PtF PtS
1uparrow green.svg 1. Ramazzotti Roma 38 22 19 3 1418 1085
2. Brill Cagliari 34 22 17 5 1438 1111
3. Forze Armate Vigna di Valle 26 22 13 9 1349 1268
4. Stamura Ancona 22 22 11 11 1151 1205
5. Libertas Maddaloni 22 22 11 11 1201 1310
6. Portuali Livorno 20 22 10 12 1276 1284
7. Algor Siena 20 22 10 12 1204 1226
8. Cim Roseto 20 22 10 12 1181 1235
9. Libertas Brindisi 18 22 9 13 1290 1357
10. US Palermo 18 22 9 13 1198 1319
1downarrow red.svg 11. Fiamma Roma 14 22 7 15 1253 1369
1downarrow red.svg 12. Ichnusa Cagliari 12 22 6 16 1152 1342



                             Partite 1967/68
                     cliccando sui risultati puoi visionare tabellino e minicronaca  
Gare
Risultato
Algor - Stamura Ancona
49-44
Algor - Fiamma Roma
Algor - Brill Cagliari
53-42
Roseto - Algor
Algor - Portuali Livorno
58-48
FF.AA Roma - Algor
67-58
Stamura Ancona - Algor
55-44
Algor - Brindisi
Algor - U S Palermo
58-49
Livorno - Algor
Gare
Risultato
Algor - Cem Roseto
55-53
Ichnusa - Algor
Algor - FF.AA. Roma
55-63
Cagliari - Algor
Algor - Ramazzotti Roma
57-73
U.S. Palermo - Algor
64-52
Fiamma Roma - Algor
49-53
Algor - Maddaloni
Libertas Maddaloni - Algor  
56-52
Ramazzotti - Algor
Derby in trasferta contro la Portuali Livorno (Tanganelli) - Algor Mens Sana 7^ e Livorno 11^ in classifica.
Tabellino: Montermini , Campanini 4, Soriani , Piccolomini , Marcacci 10,  Mannari 14, Ninci 7, Gherdovich 6, Tanganelli 6, Bianciardi , Cappelli .
Con ****[quattro stelle] Mannari e Gherdovich
Gherdovich e Campanini di spalle (numero 5) al Pala Tiziano di Roma
Classifiche di tutte le stagioni
Risultati di tutte le stagioni
Torna ai contenuti