CRONACHE - NEWS ATTUALI SULLA MENS SANA

Clicca sul titolo per andara alla cronaca desiderata


  • NO AL BIGLIETTO
    Polemica sul pagamento per le partite della Mens Sana in promozione

  • VIRTUS SIENA AL VIA
    19 agosto inizio della preparazione - Roster e staff

  • SIENA SUMMER TEAM - SYRACUSE UNIVERSITY
    Seconda tappa senese del College BasketBall Tour 2019

  • ROSTER MENS SANA COMPLETATO
    Mancini e Barbucci sono gli ultimi arrivi

  • NO DELLA PROCURA AL CONCORDATO
    L'8 agosto si pronuncia il Tribunale

  • SIENA SUMMER TEAM INCONTRERA' TRE SQUADRE UNIVERSITARIE AMERICANE
    Iniziativa voluta a Siena da coach Paolo Moretti

  • CALENDARIO COPPA TOSCANA
    Manifestazione per le squadre di serie C Gold e Silver

  • ARRIVANO BRUNI E FRANCESCHINI
    Sarà Niccolò Franceschini e Federico Bruni nella Mens Sana Academy

  • QUINTO INCONTRO POLISPORTIVA TIFOSI
    I primi due anche con il Sindaco. Matrimonio fra le parti?

  • LA MENS SANA CHE AFFRONTERA' LA PROMOZIONE
    Caliani e Binella ed il nuovo roster

  • POLEMICA-SOCIAL DI HACKETT
    Ritorna anche sulle vicende di Siena

  • MINUCCI: NIENTE PATTEGGIAMENTO
    Avremo il processo

  • ADDIO A VALENTINO BATTISTI
    L'indimenticato ex-Mens Sana dell'era lombardiana, è deceduto all’Ospedale “Monzino” di Milano





  • NO AL BIGLIETTO

      FONTE:
    Redazione bs | Stefano Fini
      LA FOTO:
    Palasport Mens Sana. La casa del basket biancoverde

    Nel triste affievolirsi dell'interesse nei riguardi della Mens Sana giustamente motivato dai recenti avvenimenti, si anima fra i tifosi Mens Sana (sui social specifici) una polemica particolare riguardante la scelta fatta dalla Mens Sana Basketball (Polisportiva) di far pagare una cifra minima, non un abbonamento ma un biglietto, per assistere alle partite della squadra nel campionato di promozione.
    Se le polemiche, anche se minime come nel caso, servono per ravvivare un ambiente senz'altro in crisi, ben vengano.
    Sulla notizia in se per se c'è poco da aggiungere. In un contesto dilettantistico raramente vengono pagati dei biglietti per assistere a delle manifestazioni, non paghiamo per vedere pattinaggio, gimmastica, judo, pallavolo ecc.; quindi anche per il basket di promozione la regola dovrebbe essere la stessa.
    Nel caso specifico abbiamo dei "se" e dei "ma" (i soliti) che giustificano una scelta diversa: l'impianto del PalaEstra ha dei costi non indifferenti che in tal caso giustificherebbero tale pagamento.
    Come ha ben evidenziato il ds Caliani la scelta deriva dalla priorità di non voler abbandonare nelle gare interne la "casa madre", il PalaMensSana. Rimanere nella casa madre vuol dire affrontare dei costi .... ecco il motivo di una partecitazione economica dello sportivo che viene a vedere la partita.
    Tutto logico ed in parte giusto però è anche certo che quando si parla di Mens Sana basket sembra che in questa città nessuno sia disposto ad affrontare una minima spesa per il basket targato Mens Sana come ha dimostrato il salvataggio di alcuni anni fa, passato alla storia del basket nazionale, voluto ed a carico dei tifosi mensanini.


    Bookmark and Share




    VIRTUS AL VIA

      FONTE:
    Redazione bs | Stampa Virtus
      LA FOTO:
    Federico Casoni piacevole conferma in casa Virtus

    E' iniziata lunedì 19 Agosto la stagione 2019/2020 della Virtus, che nel pomeriggio si radunerà al PalaPerucatti per poi effettuare visite mediche e test atletici, ai quali seguirà una cena. Dal martedì 20, inizierà la preparazione che per due settimane vedrà la squadra allenersi sia al Campo Scuola che sul parquet.

    Saranno 15 in totale i giocatori nel roster a disposizione di coach Maurizio Tozzi, che sarà affiancato dal vice Andrea Spinello e dall’assistente Filippo Papi:
    I CONFERMATI:
    Federico Bianchi, Alessandro Nepi, Gianmarco Olleia, Gerlando Imbrò, Federico Casoni, Renè Ndour (giovane 2000 molto cercato anche da società di B ed A2).
    I NUOVI GIOVANI E LE VECCHIE CONOSCENZE:
    Gianmarco Ricciardelli (svincolato dalla Mens Sana sarà un futuro investimento Virtus), Alessio Sabia (ritorna dopo una buona esperienza - Finali Naz/li Under20, in C Silver e D con Asciano), Emilio Cerpi (viene dalle regionali), Lorenzo Bovo (un altro dei futuribili - Un investimento per la società), Matteo Calvellini, Giulio Bartoletti, Tommaso Terni, Leonardo Cannoni e Marco Braccagni.
    I PARTENTI:
    Arsenije Stepanovic, Francesco Gnecchi, Stefano Simeoli, Alessandro Maccaferri, Alessandro Pucci.

    CAMPIONATO ED OBBIETTIVI DI STAGIONE:
    Analisi e considerazioni del ds Voltolini: "Ci sono squadre di alto livello. Chiusi è una sicuramente fuori categoria, una squadra di un livello diverso rispetto alla Virtus ed al nostro campionato, per cui partono da stra-favoriti. Inoltre ci sono altre squadre, come Castelfiorentino e Agliana, che per esperienza e profondità del roster sono probabilmente davanti in un’ipotetica griglia di partenza. Noi speriamo di poterci inserire insieme a queste squadre, ma resta un campionato difficilissimo, perché anche Spezia e Arezzo da neopromosse sono sicuramente due formazioni buone, la Pielle è un bel mix di esperienza e gioventù ben allestito, quindi sarà un campionato veramente complicato".

    Bookmark and Share




    SIENA SUMMER TEAM VS SYRACUSE UNIVERSITY

      FONTE:
    Redazione bs | Radiosienatv
      LA FOTO:
    I due team: Siena-Summer team e gli orange Colege Syracuse University

    Al PalaEstra finalmente si gioca a basket. Il palazzo è sempre lo stesso, con tutti i suoi guai fisici, strutturali, di "carta d'identità", ma sul "rattoppato" parquet si respira aria fresca. Due giovani formazioni hanno disputato nella gionata di ieri (17 agosto) la seconda partita del College BasketBall Tour 2019. Alle ore 12:00 (orario da super-appassionati) abbiamo così assistito alla sfida fra la Siena-Summer Team dei coach Binella, Spinello, Armellini, Bicchi e gli orange Syracuse University di coach Boheim.
    Risultato e tabellini della partita:
    Siena Summer Team - Syracuse University 56-115
    SIENA SUMMER TEAM: Ozolins 8, Serrani 5, Kuntic 3, Mascagni, Sebrek 2, Ndour 6, Djolic 3, Forte 5, Paladini 3, Panninmi, Giancarli 3, Matovic 18. All. Binella, Spinello, Bicchi, Armellini.
    SYRACUSE UNIVERSITY: Goodine 10, Guerrier 14, Carey 15, Washington 8, Girard III 16, Paul 3, Edwards 8, Braswell 9, Belbey, Giancola, Hughes 13, Sidibe 10, Boheim 9. All. Boheim.

    In questa seconda tappa senese dei tre College statunitensi abbiamo assistito ad una partita di buon livello, farcita di belle giocate, anche spettacolari; gara combattuta nonostante il divario nel punteggio. Quindi spettacolo puro, una bella atmosfera con le tribune colorate di arancione in onore agli Orange di Syracuse.
    Primo quarto di buon livello tecnico, con i ragazzi di coach Boeheim che hanno chiuso sul +15 mettendo in campo la tradizionale difesa a zona del College. Dal secondo parziale in avanti la maggiore fisicità degli “arancioni” è venuta prepotentemente fuori e per i ragazzi della Siena Summer Team è diventato complicato opporsi.
    Nel finale spazio allo spettacolo con numeri “sopra al ferro” dei collegiali, che hanno fatto divertire i presenti al PalaEstra.
    Grande successo anche per l’iniziativa Orange Day, con la lotteria benefica che aveva come premio un pallone firmato dai giocatori di Syracuse.
    L’incasso è stato devoluto in beneficienza alla AIL sezione di Siena.
    Prossimo ed ultimo appuntamento con il College BasketBall Tour a Siena il 20 agosto alle ore 19 con la Siena Summer Team che sarà opposta a Washington University.

    Leggi sull'argomento:
    SIENA SUMMER TEAM INCONTRERA' TRE SQUADRE UNIVERSITARIE AMERICANE
         

    Bookmark and Share




    MANCINI E BARBUCCI SONO GLI ULTIMI ARRIVI

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Pierfrancesco Binella

    Il ds Riccardo Caliani ed il coach Pierfrancesco Binella hanno comunicato i nomi degli ultimi arrivi in casa Mens Sana. Alessandro Mancini e Lorenzo Barbucci completeranno così il roster della Mens Sana che affronterà il campionato promozione 2019/20.
    Ricordiamo che gli altri senior nuovi arrivati sono: Andrea Sprugnoli, Lorenzo Manetti, Federico Bruni e Niccolò Franceschini. A tutti questi si aggiungeranno gli under Gabriele Collet, Filippo Toscano, Edoardo Pannini, Riccardo Di Domenico e Niccolò Carapelli.
    Un roster che per Caliani-Binella dovrebbe competere per l'immediato salto di categoria; un impegno per tutti quanti comunque non facile data l'attenzione e le aspettative che il solo nome Mens Sana comporta.
    Coach Binella ha detto: "Siamo pronti per questa bella e stimolante avventura, che ci permette di far sopravvivere il basket a tinte biancoverdi . L'ambizione è certo quella di riportare in alto la pallacanestro biancoverde ma soprattutto di creare un progetto solido dal punto di vista organizzativo e tecnico. Siamo all'anno zero ma contiamo di fare passi importanti per scrivere un'altra pagina della storia del basket di questa città".
    Il ds Caliani ha infine sottolineato un particolare forse non considerato nella precedente ripartenza: "Non dobbiamo avere fretta. Vogliamo ricostruire una realtà solida."


    Bookmark and Share




    NO DELLA PROCURA AL CONCORDATO

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Massimo Macchi

    Novità riguardo all’udienza pre fallimentare della Mens Sana Basket 1871. La procura si è opposta al concordato, nonostante il legale della ex società biancoverde Luigi Chiarello abbia insistito nella speranza di poter evitare la declaratoria di fallimento. La procura, però, non ritenendo reale la contabilità, e tenendo conto anche dell’inchiesta in corso che porta avanti la Guardia di Finanza sulla famiglia Macchi e i bilanci, ha deciso di opporsi. Giovedì 8 agosto il Tribunale fallimentare si riunirà in camera di consiglio e deciderà sulla richiesta del concordato.

    Bookmark and Share




    SIENA SUMMER TEAM INCONTRERA' TRE SQUADRE UNIVERSITARIE AMERICANE

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Paolo Moretti e locandina evento

    L’Università di Siena patrocina l’iniziativa “College BasketBall Tour 2019”, che porterà in città tre prestigiose squadre universitarie americane di basket.
    Le tre partite, che si terranno al PalaEstra di Siena, vedranno protagoniste il 15 agosto alle ore 19 IOWA STATE UNIVERSITY, allenata da Coach Steve Prohm, il 17 agosto alle ore 12 gli ORANGE di SYRACUSE UNIVERSITY, allenati da Jim Boeheim, il 20 agosto alle ore 19 la WASHINGTON UNIVERSITY, allenata da Coach Mike Hopkins.

    Le squadre sfideranno la Siena Summer Team, squadra che si costituisce appositamente per questo evento. L’iniziativa è promossa e organizzata a Siena da coach Paolo Moretti, in collaborazione con College Basketball Tour, con la Mens Sana di Siena come società ospitante e con il patrocino dell’Università di Siena.

    Ulteriori informazioni: https://www.unisi.it/unisilife/eventi/siena-il-college-basketball-tour-2019.
    L’evento e le squadre saranno presentate al pubblico e ai giornalisti lunedì 5 agosto alle ore 11.30 presso l’aula Magna storica nel palazzo del Rettorato dell’Università di Siena.
    Interverrà coach Paolo Moretti con i rappresentanti dell’Università di Siena, della polisportiva Mens Sana, del CONI e della Federazione Italiana di Pallacanestro.
    Locandina dell'evento




    Bookmark and Share




    CALENDARIO COPPA TOSCANA

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    La San Giobbe Basket Chiusi con l'ex coach Mens Sana Monciatti

    Il comitato regionale della FIP ha diramato, nella giornata di ieri, i calendari del primo turno di Coppa Toscana, manifestazione che vedrà al via le compagini di serie C Gold e Silver. Virtus, Costone e Colle, sono state inserite nel girone A, assieme a Grosseto; Chiusi è invece nel girone D con Valdisieve, Terranuova ed Arezzo.

    La stracittadina tra i rossoblu di coach Tozzi ed i giallo verdi di Braccagni si disputerà alla seconda giornata, l’8 settembre, alle 18 al Pala Orlandi di Montarioso.
    CALENDARIO

    COSTONE SIENA:
    1° settembre - Costone - Grosseto ore 18
    8 settembre - Costone - Virtus Siena ore 18
    15 settembre - Colle Val dìElsa - Costone ore 18,30
    VIRTUS SIENA:
    1° settembre - Colle Val d'Elsa - Virtus Siena ore 18,30
    8 settembre - Costone - Virtus Siena ore 18
    15 settembre - Grosseto - Virtus Siena ore 18,30
    COLLE VAL D'ELSA:
    1° settembre - Colle Val d'Elsa - Virtus Siena ore 18,30
    8 settembre - Grosseto - Colle Val d'Elsa ore 18,30
    15 settembre - Colle Val dìElsa - Costone ore 18,30

    Per la neo promossa ed ambiziosa San Giobbe Chiusi, l'esordio sarà in trasferta, sul parquet di Terranuova, domenica 1° alle 18, prima casalinga l’8 settembre contro Arezzo, in una sfida tra due sicure protagoniste della prossima C Gold, ed ultimo impegno, sabato 14, alle 18.30 a Pontassieve contro Valdisieve.



    Bookmark and Share




    ARRIVANO BRUNI E FRANCESCHINI

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Niccolo Franceschini - nel riquadro piccolo con Hackett

    Nei giorni scorsi si era accostato il nome di Fabio Cantini, una guardia con buona mano che gioca a Certaldo, a quello della Mens Sana.
    Doveva essere insieme a Manetti e Sprugnoli il terzo dei quattro giocatori di esperienza che affiancheranno il gruppo dei giovani provenienti dagli Under. Non sarà così perchè il ruolo di guardia verrà affidato a Niccolò Franceschini e nelle ultime ore è arrivato anche il sì di un altro esterno, Federico Bruni, ex Fomenta finalista campionato UISP 2018/19.
    Noccolò Franceschini è un 1984, ha giocato dal 2010 al 2013 al Costone Siena per poi passare all'Asciamo Basket, i primi tre anni in serie D realizando 314, 444, 449 punti a stagione, per finire con il Basket Asciano nella stagione 2016/17 in C Silver realizzando 355 punti ovvero 14,2 punti media gara. In quella stagione giocò come guardia proprio al fianco del play Andrea Sprugnoli che in questa stagione ritroverà in Mens Sana.
    Sprugnoli in quella stagione fu il terzo realizzatore della squadra (dopo a N. Franceschini e Ricci) con 255 punti (9,4 pts. m/g).
    Bruni Federico (a destra) con Daniel Hackett




    Bookmark and Share





    QUINTO INCONTRO POLISPORTIVA TIFOSI

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    De Mossi - Saccone

    Fatti cinque incontro , adesso, a fine luglio, fra Polisportiva e tifosi; i primi due anche con il Sindaco. Avrebbe poco senso se consideriamo quanti incontri, reali, propositivi, operativi, la città del basket aveva agognato e voluto nei mesi passati quando di cose da fare ce ne erano veramente molte per salvare l'onore e la storia della Mens Sana.
    Così non è stato ... per volontà di tanti se non di tutti (restano comunque le vergogne) e se oggi abbiamo usato il condizionale, "avrebbe poco senso", nella notizia riportata sopra è perchè un senso minimo lo potrebbe avere, quello di trovare un punto di incontro al fine di riallacciare i rapporti fra tifosi , Polisportiva ed anche istituzioni per programmare un futuro insieme altrimenti le "figuracce" continuerebbero a generarsi anche ai minimi livelli in cui è stata portata la nostra Mens Sana.
    Nel quinto, ultimo incontro, a cui seguirà nella prossima settimana un altro, è stata data da parte della Polisportiva la possibilità di far parte del consiglio direttivo ad alcuni rappresentanti della tifoseria. Quanti saranno ? Difficile a dirsi al momento, forse uno ... o due, uno per la Curva uno per l'associazione Io tifo MemsSana.
    La cosa al momento, al livello attuale, avrebbe anche poco senso e significato (solo formale) ma potrebbe averlo in tempi futuri; nella speranza di tempi migliori.
    La parola ora passa alla tifoseria organizzata che dovrà dare una risposta in merito: accettare o non accettare uno o più esponenti del tifo organizzato nel consiglio direttivo ?
    Se il fine principale di questi incontri era quello di trovare una certa armonia fra le parti non sappiamo se la condivisione di un ruolo amministrativo, gestionali porti alla fine a questo in base anche alle recenti esperienze.

    Il fatto però più interessante di quest'ultimo incontro potrebbe essere un altro: capire la fattibilità di uno spin off futuro qualora si dovesse presentare un investitore possibile. Anche in questo punto la Polisportiva sembra abbia mostrato segnali di apertura ma tutto è molto generico vista la chiusura tenuta con il fondo straniero solo pochi mesi fa. Quindi tutto da verificare perche si sta parlando del nulla, un nulla che chi ama la Mens Sana non ha mai voluto e non vuole considerare. Il tifoso vuole un futuro degno del proprio nome e della propria storia che nelle recenti vicende passate non ha garantito ne la Polisportiva ne il Sindaco ne i tifosi perchè l'associazine che alcuni anni fa determinò la salvezza oggi sinceramente ha poco motivo di esserci nella forma e nelle funzioni attuali (leggi in merito l'articolo di Giuseppe Nigro sul blog Palla a cerchio l'Associazione).





    Bookmark and Share





    LA MENS SANA CHE AFFRONTERA' LA PROMOZIONE

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Caliani - Binella

    La Mens Sana che affronterà la Promozione strutturata dal nuovo tandem Caliani-Binella, rispettivamente general manager e capo allenatore, vedrà nei numeri avvalersi principalmente del gruppo dei giovani Under 20 già in campo nell'ultima partita di A2 giocata a Biella. Saranno Gabriele Collet, Carapelli, Pannini, Toscano.

    A questi si uniranno in pianta stabile anche alcuni Under 18 al momento da definire.

    A rinforzare il gruppo sono stati ingaggiati giocatori di esperienza e mestiere come Manetti e Sprugnoli. Ai due senior si sono aggiunti altri esterni, Federico Bruni e Niccolò Franceschini, anche loro giocatore di esperienza in categoria.
    A questi quattro senior è intenzione di Caliani-Binella aggiungere un altro per completare il roster.





    Bookmark and Share




    POLEMICA-SOCIAL DI HACKETT - C'E' ANCHE SIENA

      FONTE:
    Redazione - Fini
      LA FOTO:
    Daniel Hackett nell'ultima parita di Euroleague

    Vigilia di raduno agitata in casa Italbasket. A 24 ore, infatti, dal media day a Milano e la successiva partenza per Pinzolo, scoppia un battibecco a distanza tra Daniel Hackett, ex Mens Sana che come vediamo le vicende di Siena se le porta ancora dentro, e la Federazione. O almeno presunto tale. Perché, dopo che il giocatore del CSKA Mosca, vincitore dell'Eurolega due mesi fa, è stato autorizzato a ritardare il suo arrivo in ritiro "per motivi personali", arriva un post su Instagram, poi rimosso in serata, dai toni polemici ma criptici. "Non capiscono la differenza tra l'amore per il gioco e lo scherzo politico. Non rispettano chi ha rispettato il gioco da anni e chi sul campo spende sudore da quando è bambino. Vogliono apparire vogliono comandare ma fanno solo male al nostro sport. Io sono diverso. Dico alt. Rifletto. Le prese in giro sono state pesanti. Vergognose. Ed io non ci sto!".

    Poi la chiusura che a molti appare di difficile comprensione ma è chiarissima: "Dico alt per chi è stato eliminato, dico alt perché lo dicevo da anni che il sistema è malato in cima. E a me i piedi in testa non me li mettono. Per me, per Pesaro, per Siena per la mia famiglia. Punto #somethingdifferent".

    Di quale scherzo politico si tratta non è specificato ma a Siena lo comprendiamo e lo abbiamo verificato; chiaro il riferimento a Pesaro e a Siena; come chiaro è chi ha messo nelle varie vicende i piedi in testa al giocatore ed alla Mens Sana? Dalla Federbasket poche righe e tutte e solo in riferimento al suo ritardato arrivo al ritiro della nazionale.





    Bookmark and Share




    MINUCCI: NIENTE PATTEGGIAMENTO, AVREMO IL PROCESSO

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Minucci - Mussari

    Il giuduce Luciano Costantini dice no al patteggiamento dell'ex maneger della Mens Sana Ferdinando Minucci richiesto dall'avv. Pisillo.
    Doccia fredda per l'ex dirigenteche ora dovra affrontare il processo.

    Patteggiamento invece per Rosanna Mereu, ex moglie del Minucci. Condanna a 2 anni e multa più confiscati 79mila euro.





    Bookmark and Share




    ADDIO A VALENTINO BATTISTI

      FONTE:
    Redazione BS
      LA FOTO:
    Valentino Battisti

    Valentino Battisti, indimenticato ex-Mens Sana dell'era lombardiana, è deceduto oggi pomeriggio all’Ospedale “Monzino” di MILANO, dove era stato sottoposto ad un delicatissimo intervento cardio chirurgico. Noi tutti, tifosi della Mens Sana del basket, rivolgiamo le più sentite condoglianze alla Famiglia ed agli amici dell’indimenticato Valentino BATTISTI.

    LA SCHEDA DI VALENTINO BATTISTI ALLA MENS SANA

    Classe 1959, Valentino BATTISTI, milanese di nascita, ha vestito per 5 anni (a più riprese) la maglia dell’OLIMPIA MILANO, solo una delle Squadre di Serie A nelle quali ha militato, ovvero TREVISO, REGGIO CALABRIA, PAVIA e MENS SANA SIENA. Proprio coi toscani, ha rischiato di terminare anzitempo la sua carriera professionistica.
    A seguito di dissidi con la Dirigenza è stato costretto a restare lontano dai campi di gioco per un anno, allenandosi da solo e meditando il ritiro a soli 35 anni.
    Nel Campionato 1994/1995, invece, riceve l’incredibile proposta da parte della VIRTUS BOLOGNA per completare lo straordinario Roster formato da Danilovic, Binion, Coldebella, Moretti, Carera, Binelli, Abbio, Brunamonti e Morandotti.

    Con la maglia delle “Vu nere” chiuse la sua esperienza in Serie A conquistando SCUDETTO e SUPERCOPPA ITALIANA. Nel Campionato 1998/1999 si sedette sulla panchina di VIGEVANO in Serie B1 come Assistant Coach di Massimo CORRADO.
    Tuttavia, a causa dei numerosi infortuni, dovette in più occasioni indossare nuovamente canotta e pantaloncini della MILLA & Co.
    Chiuse poi, definitivamente, la carriera agonistica a PAVIA, per poi iniziare la carriera da Allenatore, tornando anche in Lomellina, sulla panchina di GAMBOLO’.





    Bookmark and Share