1974-Quella vittoria contro la grande Varese - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

1974-Quella vittoria contro la grande Varese

Storia > Pagine storiche

Sapori - Ignis 75-74
29 dicembre 1974

Bookmark and Share

Le magie del giovane Dolfi a tre minuti dalla fine  
[da una cronaca dell'epoca di P. Focardi]
Splendida vittoria della Sapori Siena che è riuscita nell'impresa di battere i campioni dell' Ignis Varese. Grande primo tempo con una Mens Sana eccezionale in difesa e ben orchestrata all'attacco dove è riuscita spesso a mettere in seria difficoltà il solido baluardo difensivo dei campioni varesini.
L' Ignis è stata costretta a ricorrere a tutta la sua esperienza ed astuzia per poter mettere in posizione di tiro Morse controllato a dovere prima da Giustarini e poi da Johnson. Purtroppo per i padroni di casa è Zanatta che riesce a godere di maggiore libertà e mettere a segno (20 punti) diversi palloni dal lato.  Il punteggio si alterna e la partita si fa presto elettrizzante, tanto che il primo tempo finisce in parità 39 a 39.
La Sapori ha Franceschini (8 pt.) limitato per un polso fasciato a seguito di una caduta riportata contro la Forst Cantù nel turno precedente e dovrà far maggiore uso di Ceccherini. Cosmelli (14 pt.) vince il confronto con il play varesino Ossola (4 pt.) e Bovone (21 pt.) e Johnson (16 pt.) fanno la voce grossa sotto i tabelloni. Uno straordinario Giustarini (12 pt.) da un vantaggio importante alla squadra di casa (+10) ma alcuni errori danno la possibilità all' Ignis di recuperare.
Gli arbitri Compagnone e Montella fischiano il quinto fallo a Johnson e a Giustarini così Bisson e Zanatta si esibiscono in due bellissime azioni: l 'Ignis si fa sotto (71-66). Entra il giovane Dolfi nel posto di Johnson. A tre minuti dalla fine il punteggio è 71-70.  Ma quando la Mens Sana sembrava in balia degli avversari Dolfi centra due bellissimi palloni. Anche Morse realizza quando siamo ad 1'12" dalla fine. Bisson esce per falli. C'è un pasticcio in attacco da parte dei senesi, la palla viene catturata dai varesini che segnano.  Se la Sapori perdesse sarebbe una beffa. Fortunatamente Zanatta sbaglia l'ultimo pallone buono e la fine trova Bovone con la sfera in mano

       Una vittoria memorabile e storica della Mens Sana.        

            da "La Nazione" del 30/12/1974

Origine della ricerca: Basketsiena.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu