DiLiegro lascia il basket per il cinema - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Menu
Menu
Vai ai contenuti
DILIEGRO LASCIA IL BASKET PER IL CINEMA
SIENA 12 agosto 2020
FONTE : Instagram | Stefano Fini

Il centro statunitense naturalizzato italiano Dane Diliegro, 32 anni, in Mens Sana nella stagione 2015.2016, si ritira dal basket giocato per dedicarsi al mondo della celluloide, del cinema. Negli ultimi anni infatti DiLiegro si è lanciato nel mondo dello spettacolo partecipando ad alcune produzioni statunitensi, tra le quali un episodio della decima stagione della serie The Walking Dead (vedi foto sopra) e il film “Free Guy – Eroe per gioco” con protagonista Ryan Reynolds in uscita a Dicembre.
Inoltre alcune case di produzione hollywoodiane lo hanno già scritturato per alcuni progetti, tra i quali la controfigura di alcuni supereroi che DiLiegro, con il suo fisico statuario da 206 cm, potrà sicuramente interpretare al meglio.
Della sua nuova carriera ne ha dato notizia su Instagram [APRI] con queste parole:
“E’ quasi un anno che vivo a Los Angeles per inseguire incredibili obiettivi, e ho tanti progetti pazzeschi che stanno per arrivare. Non potrei essere più eccitato del futuro che ho davanti. Non ho rimpianti. Il gioco del basket mi ha portato inestimabili doni che conserverò per sempre. È ora di appendere la maglia da basket e di camminare verso la luce bianca del paradiso cestistico.Grazie a tutti i miei tifosi italiani nel corso degli anni. Ho un profondo apprezzamento per tutte le nostre esperienze insieme. Tornerò in italia a visitare presto e spero di vedervi tutti!."

Nella non facile (per le vicende societarie) stagione cestistica passata a Siena vorremmo oggi rispolverare del personaggio DiLiegro questi passaggi:
Fra i giocatori di quella stagione la palma "del personaggio più particolare" se lo contesero Bryant e Diliegro.
Di Dane ricordiamo i suoi ripetuti scambi di opinioni in campo con avversari ed arbitri, il suo movimentato stare in panchina (sempre a fondo panca in piedi in costante movimento), il suo salutare tutti (ma tutti) i portatori di handicap ad inizio partita, la sua voglia di parlare sempre ed in qualunque occasione, mettere in mostra il suo italiano (di cui era orgogliosissimo).
Ma del personaggio Diliegro vorremmo oggi anche evidenziare un aspetto forse meno conosciuto: il suo reale attacamento alla maglia della Mens Sana ed a questi luoghi che ha dimostrato di apprezzare da subito.

Diliegro verso gennaio di quell'anno fece una scelta personale molto significativa: era arrivato a lui l' interessamento e richiesta da parte di Reggio Emilia, team di assoluto valore. Dane dopo essere stato combattuto da diversi pensieri scelse di restare con i suoi compagni, di non tradire il popolo mensanino. I compagni apprezzarono questo suo attaccamento. Poi Dane se non lasciò  Siena in gennaio ..... non lo fece nemmeno a maggio, dopo il "rompete le righe", perchè fece un'altra scelta: andò a fare il macellaio. Avete capito bene IL MACELLAIO" !! Vedi foto sotto in una pausa di lavoro e in un suo indumento personale di lavoro, il grembiule, a fine giornata lavorativa.
Eravamo a Panzano nella mitica macelleria Cecchini . Dane era molto interessato alle nostre carni, sotto tutti gli aspetti. Nell'occasione si interessò del modo in cui vengono macellate, un'arte che voleva apprendere e portarla a casa sua, negli Stati Uniti. Questa è una ulteriore dimostrazione di come Dane fosse un personaggio particolare, animato dalla voglia di fare tante cose nuove, di conoscere la vita e le sue cose.

LA SUA CARRIERA
Ostuni (2011-2012), Sassari (2012-2013), Trieste (2013-2014), Siena (2015-2016), Verona (2016-2017), Forlì (2017-2019) le tappe della sua carriera in Italia, dopo quattro anni di NCAA D1 e la prima esperienza pro in Israele.


Dane Diliegro già mostava un interessamento anche nei vari ruoli e parti
ULTIME NOTIZIE
IN EVIDENZA
CLICCA SULL'IMMAGINE






MEMORIE & PERSONAGGI
DELLA NOSTRA STORIA







MENS SANA 2019/20
Calendario
STORICO
CONTATTI: Baskrtsiema@gmail.com - tel. 057750028
Torna ai contenuti