1967: Mens Sana in B - Sorpresa generale ! - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

1967: Mens Sana in B - Sorpresa generale !

Storia > Pagine storiche

Siena, 13  novembre 2013  h. 18:15
Fonte:  - Basketsiena.it (Archivi)

Bookmark and Share

La promozione fu un gradevole "fuori programma". Quella stagione fu iniziata senza eccessive pretese: disputare un tranquillo campionato era l'obbiettivo.
Ma come il prof. Ezio Cardaioli, coach di quella Mens Sana vincente, in tempi recenti ha detto "A Siena il senza pretese diventa spesso ... attenti alle sorprese!". Lo stesso presidente della Mens Sana dell'epoca, Girolamo Monaco, ad inizio stagione sottolieò più volte: "Importante è salvarsi!"
ALCUNI RICORDI DELLA PROMOZIONE:

  • La vittoria contro il Costone in un derby intenso dopo la sconfitta nel girone d'andata.    

  • Evitato lo spareggio con Carrara (sconfitto dallo stesso Costone). La Mens Sana avrebbe potuto soccombere a causa della stanchezza dei giocatori ed infotuni.

  • La doppia vittoria a Viareggio quando la partita sembrava persa ai tempi regolamentare e poi ai supplementari .... come sempre un grande "Nano" Cappelli.

ALCUNI RICORDI DEL PRIMO ANNO IN SERIE B:

  • A Bologna Montermini nascose la palla agli avversari negli interminabili secondi finali per evitare la sconfitta.

  • A Modena, altra gara ricordata, successo ottenuto con il coltello fra i denti. I protagonisti di quel successo ricordano il "Donde" (Alberto Corradeschi - dirigente mensanino) anticipare banconote da 1000 lire, promettendone altrettante, ai ragazzini "se tifavano Mens Sana" ... come poi accadde.


LA PROMOZIONE IN B DELLA MENS SANA  SU "I GIGANTI DEL BASKET"


"I Giganti" è stato per anni, in quegli anni '60, il mensile italiano di basket di tutti gli appassionati.
Sotto la copertina del numero nel cui interno viene riportata la notizia della promozione in serie B della Mens Sana e dove figura in primo piano Massimo Cosmelli, playmaker della nazionale e nel futuro della prima Mens Sana in serie A, e terzo del gruppo Charly Recalcati futuro coach della Mens Sana del primo scudetto.
DA NOTARE NELL'ARTICOLO (vedi immagine sotto):

  • come il prof. Ezio Cardaioli, coach di quella squadra, non fosse salito alla notorietà nell' ambiente cestistico ... lo testimonia il fatto che viene storpiato (perchè non ben conosciuto) il suo cognome: Cardarulo invece di Cardaioli.

  • come la promozione fosse arrivata a sorpresa e come poca fiducia venisse dato al futuro di quella squadra frenata anche da incomprensioni ed ostacoli cittadini. Vecchi vizii senesi ?!   

Torna ai contenuti | Torna al menu