Ottimisti o pessimisti ? - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ottimisti o pessimisti ?

News

Siena 03 gennaio 2018
Fonte :  Basketsiena.it

 

Ottimisti …. Pessimisti …. Quanto è difficile essere realisti?
L’attuale Mens Sana viaggia sulla cresta di un’onda per cui mai come in questa stagione le analisi dei tifosi si prestano a svariate letture, influenzate anche dalla natura dei singoli; osservando la classifica chi è ottimista la guarda dall’undicesimo posto della Mens Sana all’insù, chi è pessimista la guarda verso il basso.

Guardiamo la classifica con l’occhio del pessimista per il quale la paura è la retrocessione.
Ricordando che retrocede una sola squadra potremmo già indicare Napoli come la predestinata; chiude la classifica con 4 punti, due sole vittorie in 14 gare. Mantenendo questa percentuale di vittorie chiude la stagione con 4/5 vittorie.
Quindi può raggiungere in classifica 10 punti, al massimo 12, i punti che ha già la Mens Sana adesso con tutto un girone di ritorno da giocare.
Problemi di retrocessione non esistono anche nel caso di sconfitta a Napoli. Sconfitta che i pessimisti vedono come uno spauracchio considerando anche la bella prestazione che i partenopei fecero al PalaEstra; noi crediamo che dati (38 rimbalzi, 6 palle perse, 48 tentativi da sotto dove hanno accentrato il gioco) non saranno ripetibili.  Quindi vincere a Napoli a molto possibile soprattutto se la Mens Sana continua a migliorare le sue prestazioni difensive (per quanto possibile). I dirigenti milanesi della Mens Sana devono capire in futuro che se crei una difesa bunker (con uomini che sanno difendere) vai primo in classifica e vinci il campionato. Con Napoli le regine del nostro campionato hanno concesso veramente poco, 56 punti CasaleMonferrato e 59 Biella; nella gara di ritorno a Napoli la Mens Sana dovrebbe cercare di limitarla non permetterli di rifare l’ottantina di punti dell’andata.
Il pericolo reale del pessimista son i due posti (subito sopra l'ultimo di Napoli) che ti porterebbero a giocare i play-out . Rischio da non correre.


Ora guardiamo la classifica con l’occhio dell’ottimista per il quale l’obbiettivo sono i playoff.
Ricordando che ai playoff accedono le prime otto squadre e l’attuale ottava, Benacquista Latina, ha 14 punti, solo 2 in più dei 12 della Mens Sana. In modo realistico l’obbiettivo playoff non ci sembra affatto fantasioso. Consideriamo poi che sei delle prime otto squadre del campionato  la Mens Sana le dovrà affrontare in casa mentre in trasferta affronterà in teoria squadre meno complesse. Tutto dipenderà da come il "gruppo Mecacci" affronterà le gare chiave e data l’ammucchiata con la quale si evidenzia la classifica, ogni partita sarà una “gara chiave”. Diciamo che l’ottimista troverà una risposta diremmo fondamentale sin dalle prossime 5/6 gare: la Mens Sana, oltre all’ultima partita del girone d’andata da giocare a Tortona, dovrà andare a Napoli ed Agrigento mentre in casa giocherà vs Casale, Scafati e Trapani. Quattro vittorie su sei aprirebbero ai mensanini scenari molto interessanti.


CLICCA QUI per vedere la classifica completa di tutti i realizzatori con la maglia Mens Sana nelle competizioni internazionali.

 
Bookmark and Share
 
Torna ai contenuti | Torna al menu