Gli oriundi della Mens Sana - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli oriundi della Mens Sana

Giocatori

Quali sono stati gli oriundi* nella storia della Mens Sana e fra questi quale è stato il più noto ed importante nell' enciclopedia del basket ?

*
significato "oriundo" : chi è nato o discenda da genitori o antenati trasferitesi in altro luogo rispetto al paese di origine. Nel caso nostro di nazionalità straniera ma di origine italiana. Nella normativa sportiva vengono assimilati ai cittadini italiani.
Nel calcio i più importanti sono stati Altafini, Angelillo e Sivori. Nel basket il più importante è stato Emanuel Ginobili.
FOTO:
Sebastian Vico in penetrazione con la maglia Gecom Mens Sana

ORIUNDI DELLA MENS SANA

  • Santoro Vincenzo - 1976 - (vedi sotto aneddoto del prof. Ezio Cardaioli)

  • Bucci George - 1977 (il più importante per Siena. Giocò da statunitense e da oriundo nell' anno del ritorno)

  • Mina Carlos - 1980 -

  • Alosa Matthew - 1997 -

  • Corchiani Chris - 1998 - (quelli con un trascorso sportivo più importante a livello internazionale)

  • Vico Sebastian - 2014 -

Ingaggiati ma mai a referto:

  • Ricci - 1980 - (a seguito del taglio di G. Bucci, per placare il malcontento degli sportivi, venne ingaggiato questo nuovo oriundo, ma la notizia non ebbe l' effetto sperato. Così calcò il parquet solo per qualche allenamento e poi si dileguò)

  • Maestranzi Anthony - 2011 - (ingaggiato e dato in prestito a Roma. Gioca anche in nazionale. Risoluzione del contratto nella stagione successiva)


ANEDDOTO SU VINCENZO SANTORO ... il primo oriundo, il più supponente e presuntuoso.
 
A metà anni'70 le nuove disposizioni F.I.P. consentirono di tesserare come italiani gli oriundi. Si aprì una vera "caccia all' oriundo" perchè, con due soli statunitensi consentiti, l'aggiunta di un altro (oriundo) possibilente di valore poteva essere importante. Anche la Mens Sana fece la sua scelta, Vincenzo Santoro, un italo-canadese. Scelta non felice stando alle dichiarazioni dell' allora coach Ezio Cardaioli che in merito ci racconta quanto segue:
< Della squadra del 1976/77 ricordo purtroppo l' assoluta negatività dell' oriundo Santoro, praticamente la supponenza e la presunzione fatta persona: poichè non giocava quanto lui pretendeva, un giorno mi disse queste testuali parole: "Non capisco perchè Marzorati deve giocare così tanto e io che gli sono senz' altro superiore devo giocare così poci". Per l' appunto queste parole me le disse la settimana prima di incontrare Cantù, quindi io la domenica lo misi nel primo quintetto e gli dissi di difendere proprio su Marzorati. Dopo cinque minuti eravamo già sotto di dieci punti e Marzorati aveva scippato di mano a questo Santoro ben tre palle, andando facilmente a canestro. Naturalmente, anche se con un pò di ritardo, lo misi in panchina e non credo diaverlo rimesso in campo tante altre volte >.   

 

Foto - Nel collage-oriundi vi sono nell' ordine partendo da sinistra in alto:
    Corchiani, Vico, Ricci / Bucci, Sartoro, Maestranzi/ Mina, Alosa                                             ___________________________________________________________

Bookmark and Share
Torna ai contenuti | Torna al menu