Le piazze stregate - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le piazze stregate

Siena 07 settembre 2016 h. 08:13
FONTE: Basketsiena.it

Bookmark and Share

Per una squadra che ricorda di aver fatto tante sfide nelle principali piazze di basket europee, con qualche capatina anche oltreoceano, può sembrare strano annoverare fra le piazze stregate, dove meno ha vinto, tre società come Verona, Rieti e Forlì.
Al Palasport di Verona, al PalaSojurner di Rieti ed al PalaFiera di Forli i mensanini hanno vinto solo due volte. Piazze stregate se consideriamo che con queste tre società la Mens Sana ha disputato un buon numero di gare , una trentina ..... strano ma vero! Tante anche le gare; chi l'avrebbe mai detto !

A Forlì la Mens Sana ha vinto l'ultima volta nella stagione 1996/97;  è stata la penultima sfida fra le due squadre, dopo quella stagione non si sono più incontrate. I biancoverdi si chiamavano Fontanafredda mentre i romagnoli Carne Montana. Fu una sonante vittoria esterna, 70-84. Era la Mens Sana di Gerard King, di "Sandrino" Dell'Agnello ma anche di Matteo Anchisi del "nostrano" Roberto Guerrini, di Savio e Tomidy ... in quella gara a fare la voce grossa fu il talentuoso californiano Lucius Davis.

Ma la vittoria da ricordare nel contesto delle trasferte forlivesi fu quella dell' 11 aprile del 1979; da ricordare perchè fu la prima ed anche perchè si concretizzò nelle ultime battute. La squadra di Rinaldi, la Mens Sana della nobile ditta Bucci & Fernsten resistette agli ultimi assalti e ribattè colpo su colpo alla squadra di casa il cui direttore d'orchestra era l'ex coach senese Ezio Cardaioli.
La partita era di quelle importanti, gara unica, ottavi playoff di quella stagione. L'Antonini Mens Sana battè 79-82 la JollyColombani di Forlì ed ebbe l'accesso ai quarti. Per i due grandi americani senesi non fu una di quelle serate indimenticabili: Bucci fece 10 punti e Fernsten pochi più, 14 punti anche se di rimbalzi ne "artigliò" una dodicina.
Ma la Mens Sana di quell'anno era una gran bella squadra ed a fare la differenza in quella partita furono due americani aggiunti, Bob Oak (Roberto Quercia) e Marco BonFriend (Marco Bonamico) ..... il primo fece 26 punti ed il secondo ne fece 22.

 TUTTIE LE GARE DISPUTATE VS FORLI' (clicca)


 
 

FOTO: Mens Sana Siena - 3A Antonini della stagione 1978/79

Torna ai contenuti | Torna al menu