Le profezie di "Dado" - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Le profezie di "Dado"

Quando ci dai diventi un Dio

Bookmark and Share


17 ottobre 1990 / 27 gennaio 1991

Le vicende sotto riportate hanno quatto protagonisti, due vincenti (Mens Sana e Dado Lombardi) e due perdenti (Lotus Montecatini e Gino Natali)

FOTO: 1990 - Lotus Montecatini-Ticino Siena

L'ARTE DELL'INDOVINO
Per la Mens Sana era finito il "Purgatorio". Trascinata da "Dado" Lombardi era finalmente tornata in A2.
Siamo nell'autunno del 1990 quando torniamo a giocare un derby di livello contro l' ambiziosa Lotus Montecatini che Gino Natali (dir. sportivo) aveva costruito per vincere; ruolo di favorita che si divideva con la Glaxo Verona ed il  Fernet Branca Pavia. Per l'esattezza è il 17 ottobre quando al PalaMensSana i ragazzi di coach Lombardi battono i termali con un netto e pesante 92 a 74, un sorprendente +18 da libidine sportiva. Wendell Alexis fu il mattatore, 29 punti, 8 rimbalzi per 37 di valutzione. Bene anche Lampley (21 punti) e la sorpresa fu Lasi (16 punti e 7 assist) in giornata "tutta fosforo". Per l'occasione grande emozione per il ritorno a Siena, da avversario, del mitico George Bucci. "Ercolino" quella sera fu tradito dall' emozione: fece solo 4 punti.

Ma Bucci e compagni si rifanno nella gara di ritorno, il 27 gennaio 1991, andando a vincere 92-78. Bucci ne fa 14 e meglio di lui furono Mc.Nealy Chris, 9 rimbalzi, 24 punti con 6/6 ai liberi, e Mario Boni che ne fa 22 di punti. Ma Mario ...... esagera e fa un bel regalo a Siena anche se in quel momento nessuno lo percepìsce. Mario mette a fine gara la seconda tripla dopo sette tentativi falliti. Entusiasmo al massimo sugli spalti del palazzetto termale. "Super Mario" fa l' "aroplanino" a tutto campo; gli arbitri Cazzaro e D'Este non ci pensano due volte: tecnico ..... ed in un amen dal + 18 si ritrovarono sul + 14.
In quel momento non era così interessante il margine visto che dopo quella partita in classifica la Lotus Montecatini era prima a32 punti e la Ticino Siena quarta a 28 punti.

Dado Lombardi incredibilmente dopo quella gara... disse: "Saremmo noi comunque  ad  andare ai A1"
Predisse ciò che sarebbe successo ed ebbe ragione lui: a fine stagione Mens Sana 46 punti (promossa in A1) Montecatini 44 punti e condannata a rimanere in A2 anche in caso di arrivo alla pari.

ANNOTAZIONI ATTUALI:
Qualcuno sul forum della Mens Sana ricordando quel momento e quelle parole le ha commentate così: "Sono quelle classiche situazioni in cui la sparì grossa e nove volte su dieci fai la figura del coglione, se però la indovini diventi un Dio!!
Un pò come Ergin  Ataman quando arrivò a Siena e disse Vinco la Saporta ..... risate a crepapelle di tutti  poi ......"


Fonte : Basketsiena. it
                       

 
Torna ai contenuti | Torna al menu