Due storiche indimenticabili vittorie al Pireo - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Due storiche indimenticabili vittorie al Pireo

Storia > Pagine storiche


Fonte:  - Basketsiena.it (Archivi)

Bookmark and Share

mercoledì 18 aprine 2011
OLYMPIACOS-MONTEPASCHI 65-82

Dalle stalle alle stelle nel giro di soli due giorni. La Montepaschi espugna Atene portando la serie sull’1-1. Dal -48 di gara1 (89-41) al +17 di gara2 (65-82), per Siena arriva un’overdose di euforia che la porterà a vincere anche fra le mura amiche (81-72 e 88-76).

Che gara1 (quella persa con un -48 che lasciava poche speranze) sia stata archiviata lo si capisce da subito. Vale per Siena, un po’ meno per un Olympiacos balbettante. Carraretto segna per primo, ma è la difesa di Siena a lanciare i segnali più confortanti. Un break di 10- alla fine del quarto porta la Montepaschi sul 20-10 dopo soli 10’. Qualcosa di impensabile solo qualche ora fa.

Perfino meglio quel che si vede dopo, almeno fino agli ultimi minuti della prima metà. Se nel primo quarto era Kaukenas il trascinatore, per la Mens Sana salgono in cattedra anche Lavrinovic e Hairston. Siena così vola anche a +15, ma con uno Spanoulis da 12 punti in 20’ non si sta mai tranquilli. E infatti i greci si rifanno sotto e vanno all’intervallo a -8.

Paura ed allungo - Il momento peggiore è l'inizio del secondo tempo. Trascinato da Bourousis l'Olympiacos torna due volte a -4, Pianigiani chiama time out e la risposta è quella giusta. Cesto di Zisis, due canestri forzati di Rakovic, tripla del solito Hairston e Siena torna a +10 sulla sirena del terzo periodo (51-61). I padroni di casa accusano il colpo, Nesterovic è l'ultimo a provarci, Stonerook infila la tripla del nuovo allungo (54-66), Hairston colpisce dall'arco. La parola fine la scrive Jaric col +17 (60-77) a 2'40'' dalla fine. Siena è tornata.

Il tabellino:
Olympiacos Atene (18/27 da due, 4/18 da tre, 17/26 ai liberi, 22 perse):
Mavrokefalides 16, Spanoulis 12, Nesterovic 10. Rimbalzi: 27 (Mavrokefalides 7). Assist: 17 (Papaloukas e Spanoulis 5)
Mens Sana Siena (28/52 da due, 6/11 da tre, 8/11 ai liberi, 15 perse):
Hairston 19, Kaukenas 14, Rakovic 12. Rimbalzi: 30 (Hairston 11). Assist: 14 (Zisis e Kaukenas 3)
______________________________________________________________________________________

sabato 19 gennaio 2013
OLYMPIACOS-MONTEPASCHI SIENA 72-74

Impresa da ricordare per Siena sul campo dell'Olympiacos Pireo campione d'Europa in carica
(che ai quarti eliminò proprio la Montepaschi nella passata edizione): la formazione toscana conquista la quarta vittoria in quattro gare delle Top 16, e così rimane imbattuta in testa al girone.

Finisce 72-74, un punteggio che indica benissimo quanto sia stata palpitante la partita, giocata su uno dei parquet più difficili d'Europa e che ha avuto un finale che i protagonisti di Siena non potranno mai dimenticare.
Ancora una volta sugli scudi un eccellente Bobby Brown, nettamente miglior marcatore della partita con i suoi 22 punti ma il merito di questa impresa va a tutti i giocatori. Citazione per i due azzurri Hackett e Ress, entrambi in doppia cifra.

Siena non si lascia intimidire dall'inizio sprint dell'Olympiacos, che resta avanti fino al 23-15 dopo 8'30'' con Spanoulis al comando. I toscani rientrano grazie a Kangur e soprattutto Hackett, finché 7 punti in fila di Sanikidze accendono il parziale che porta al primo vantaggio della Montepaschi, che v a al riposo sul +4.

La seconda metà della gara è un lungo corpo a corpo, e Siena riesce ad arrivare in vantaggio anche
all'inizio del quarto periodo. Hines firma un allungo greco (65-61 al 36'), Siena rientra ma poi Spanoulis
sembra chiudere definitivamente i conti.

Ribaltone finale e colpaccio greco - A 50'' dalla fine 72-67 casalingo. Qui succede quello che non ti aspetti. Ress schiaccia il -3 a 35'' dal termine, Law tutto solo sbaglia da pochi centimetri sulla rimessa, l'Olympiacos deve fare fallo per mandare in lunetta Siena: Brown ha il genio di subirlo mentre tira da tre , così ha tre tiri liberi. Li segna e arriva il pareggio. Spanoulis non segna, Moss tiene contro Hines a rimbalzo, la palla schizza fuori per Brown che fa tutto il campo e a 1''7 dal termine infila il 72-74 dell'impresa.

Il tabellino:
Olympiacos Pireo - Montepaschi Siena  72-74
(20-25; 36-38; 51-52)
Mens Sana Siena: Brown 22, Eze, Carraretto 5, Rasic,  Kangur 8, Sanikidze 9, Ress 10, Lechthaler ne, Janning ne, Hackett 11, Moss 9. All. Banchi
Olympiacos Atene: Hines 13, Law 4, Antic, Spanouils 13, Perperoglou 9, Shermadini 9, Sloukas 5, Mavroeidis ne, Gecevicius ne, Printezis 7, Papanikolau 4, Mantzaris 8. All. Bartzokas

VIDEO E FOTO

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu