La casa della Mens Sana: i suoi primi 40 anni - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

La casa della Mens Sana: i suoi primi 40 anni

 
 
 
Bookmark and Share

Siena 24 ottobre 2016
Fonte: Basketsiena.it

Oggi, 40 anni fa, inaugurammo l’attuale palazzo dello sport.
Quaranta portati non benissimo, ma tant’è, quella è la nostra casa e là dentro c’è grandissima parte della nostra storia.
Tanti auguri dunque, “vecchio mio”! (Gabriele Grandi)

Il Palasport Mens Sana è il  palazzetto della squadra di pallacanestro della Mens Sana Basket; sembra questa una cosa ovvia e banale ma oggi in occasione dei suoi "primi 40 anni" questo non è tanto banale.  
Fu inaugurato nel 1976; ha una capacità di 7025 spettatori (record del 05/06/2004 9628 spettatori).

Il 24 ottobre 1976 viene inaugurato e prese il nome dalla strada su cui sorgeva, per i senesi divenne da subito una cosa naturale chiamarlo "PalaSclavo". Poi fu chiamato “PalaMensSana” ed oggi “PalaEstra”.
La nuova struttura,  dopo la cerimonia di inaugurazione della mattina che vediamo nella foto sopra con la presenza di tutte le autorità e delle Contrade, venne "battezzata" con una partita di basket di campionato tra la Mens Sana e la Brill Cagliari; una partita tirata, vinta, dopo un tempo supplementare, dai padroni di casa 78-76. Era la seconda giornata di quella stagione, ed arrivava dopo una insperata vittoria esterna contro la Pagnossin Gorizia. Per battere il Brill Caglieri di un indomito Sutter ci volle il "miracolo" Giustarini. L'ottimo difensore senese fece quello che generalmente non era abituato a fare ..... 20 punti.
Il nuovo palazzo non portò però troppa fortuna alla Mens Sana che terminò quella stagione 1976-1977 al quartultimo posto con 16 punti, retrocedendo in A2.

Il PalaMensSana divenne presto il salotto buono di una città che si dava appuntamento qui per la partita di basket della domenica e questo dette origine a considerazioni poco sportive da parte degli appassionati delle altre discipline sportive più popolari.
Per un certo periodo al fine di allietare gli intervalli delle partite vi era anche un pianista. Poi sparirà nel tempo per dare spazio, in tempi recenti, alle esibizioni delle cheerleader.


La struttura nacque a fianco del Dodecaedro, altro impianto della Polisportiva Mens Sana nato nel 1965 e dimostratosi poco dopo insufficente ad accogliere la richiesta di basket della città.
Nella foto a lato vediamo le tribune in costruzione, i tempi di realizzo dell'impianto sportivo furono brevissimi.
Nel PalaMensSana il popolo mensanino ha vissuto momenti di gloria indimenticabili, promozioni, scudetti ed anche momenti difficili con contestazioni ed anche spari (ricordiamo quelli dei carabinieri in occasione di una partita contro Caserta).    
Nel 1998 ha ospitato una partita della Nzionale Italiana e nel 2000 la Final Four di Supercoppa Italiana terminate con la vittoria finale della Pallacanestro Virtus Roma sulla Virtus Pallacanestro Bologna.

Il 21 ottobre 2010, in occasione della prima partita di Eurolega della stagione, il Palasport Mens Sana è stato rinominato PalaEstra. Per la prima volta nella sua storia l'impianto senese porta il nome di uno sponsor (ESTRA, società del settore energia).

Nella foto sotto un altro momento dell'inaugurazione, la mattina del 24 ottobre 1976.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu