L'ultima a Casale in A1 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

L'ultima a Casale in A1

Siena 15-04-2012
Fonte: Archivi Basketsiena.it

Bookmark and Share

Casale è una delle società storiche del campionato di A2 . Nel suo miglior periodo salì anche nella massima serie, dove nel campionato 2011/12,  incontrò la Mens Sana. Era l'ultima Mens Sana di Simone Pianigiani che arrivò al Palaferraris di Casale per la più classica delle sfide (testa-coda) in un momento difficile. Aveva perso in campionato la gara prrcedente a quella contro Cantù; doveva recuperare energie, molto stress, molte le trasferte (tra coppa a campionato) e molti gli acciacchi. Al termine di quella partita se ne aggiunse un'altro, quello di Igor Rakocevic che s'infortunò dopo 20".
La Mens Sana riuscì a vincere (76-82) ma dovette subire nel finale il recupero della squadra di casa che riusci a dimezzare un vantaggio già di +14 per Siena all'intervallo (35-49).   

LA GARA

Come detto .... pronti, via e Pianigiani perde subito Rakocevic per infortunio. L'atteggiamento volitivo di Andersen crea un mini-solco per la Mens Sana (7-15) poi 16-24 al 10'.
Pierich, da poco entrato in campo ed a fine gara uno dei migliori per Casale, va a segno con una tripla sul 19-24; Malaventura tiene JC a due possessi. La Mens Sana ricuce lo strappo ed allunga con Moss protagonista del parzialino che permette ai campioni d'Italia di andare al riposo sul 35-49.
Quando i cinque biancoverdi in campo riescono a trovare una frequenza comune su cui suonare, la Mens Sana diventa l'orchestra sinfonica tanto conosciuta da tutti i parquet italiani ed europei e per la prima volta, quel giorno, anche a Casale. Lavrinovic giocherà 19 minuti ma farà quasi un punto a minuto (3/5; 2/2; 4/4) con 6 rbs. e 7 falli subiti.
Nel recupero di Casale entrano in azione i cuori per entrambe le squadre: è Pierich, capitano rosso-blu che vuole vivere (e far vivere) una serata indimenticabile, a siglare ancora una tripla, la quarta. Siena risponde con Carraretto, uno dei fedelissimi, è il jolly in quel momento caldo.
Quando sembra finita, Casale trova nuove energie: 69-75 .... la Mens Sana non ne ha più .... e dopo la tripla in transizione di Malaventura imbeccato da Minard, tutti in piedi per sostenere la Junior. Quinto fallo di Stonerook e pallino a Shakur, che manda splendidamente in buca Pierich (71-75). La Junior si guadagna con la difesa due chance per andare a un solo tiro di  distanza; ma la Mens Sana è la MENS SANA, squadra esperta e cinica. Nel respiro finale si guadagna la vittoria con i suoi campionissimi (Andersen su tutti nel finale).

NOVIPIU' CASALE-MONTEPASCHI SIENA 76-82
(16-24; 35-49; 54-65)
NOVIPIU'  CASALE: Malaventura 12 (2/4, 2/4), Gentile 5 (1/2, 1/2), Hukic 5 (1/3, 1/4), Pierich 17 (2/2, 4/5), Martinoni ne, Chiotti 5 (2/3), Stevic 9 (3/6 da 2), Shakur 8 (4/11, 0/2), Janning 13 (2/5, 3/4), Minard 2 (1/4).  All.: Valentini
MONTEPASCHI SIENA: Mc Calebb 11 (4/9, 1/2), Zisis 2 (1/2), Andersen 11 (3/8, 1/4), Rakocevic, Carraretto 14 (4/5, 2/3), Lavrinovic 16 (3/5, 2/2), Ress, Maggiorelli ne, Lechtaler ne, Stonerook 7  (2/2, 1/3), Aradori 14 (3/4, 2/4), Moss 7 (2/3, 0/2). All.: Pianigiani.  

CLICCA QUI per vedere tutti i precedenti della Mens Sana con Casalei

FOTO : Marco Carraretto a Casale, dopo la bella prestazione, saluta i suoi tifosi.

VIDEO: Alcuni momenti della partita Csale Monferrato - Mens Sana Siena (76-82)
FOTO : David Andersen protagonista a fine gara.

Torna ai contenuti | Torna al menu