Mens Sana-Casale Monferrato del 16-10-16 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mens Sana-Casale Monferrato del 16-10-16

Cronache > Cronache di questa stagione
 

foto: Paolo Lazzerone

MENS SANA - CASALE MONERRATO (69-67)
(22/16; 11/22; 18/19; 18/10)

COMMENTO E SINTESI
"Lotta col cuore , Mens Sana Lotta col cuore" cantano sugli spalti e la squadra mensanina vince col cuore negli ultimi secondi dopo che tutto sembrava perso con l'inerzia del gioco completamente in mano agli ospiti.
La Mens Sana vince di +2 ma la valutazione complessiva di squadra dice 70 vs 59 a favore dei senesi e questo grazie ad una migliore % al tiro dal campo: 49% per la Mens Sana, 38% per la Junior.  

Partita che ha comunque visto i biancoverdi incapaci di trovare le giuste soluzioni contro una difesa ben organizzata che aveva imbrigliato i terminali di colore mensanini trovando nella fase offensiva conclusioni importanti da Emegano, Tolbert e poi il meglio da Blizzard e Di Bella bravi a dare il massimo vantaggio + 12 (51-39) e poi a respingere il tentativo di recupero dei senesi tornati a - 4 (55-54) al 34' con Myers..

L'ultimo quarto è stato del "o la va o la spacca" con Griccioli che opta per il doppio play ed Harrell in ala piccola, ma Harrell viene tolto dalla contesa per un secondo antisportivo (dato con eccessiva severità) che ne determina l' espulsione. Quando Di Bella finalizza i liberi ed Emegano la mette dentro (55-63) a 4'20" i giochi sembrano fatti per gli ospiti.  Ma Myers non ci sta ed un infinito Cappelletti portano i biancoverdi al -2 a 46 secondi dalla fine. Ed è ancora il giovane play senese a trovare il varco vincente per assistere il suo centro. E' 69-67. Nei rimanenti 5 secondi finali il tiro di Casale batte sul ferro.

Dopo non rimane che la bolgia del PalaEstra a far vivere al giovane Cappelletti rivolto verso la curva la più grande emozione che piò dare questo palazzo: " La squadra ha capito cosa significa indossare questa maglia.... Io sono stato folle, 16 punti nel mio palazzo è qualcosa di fantastico, sono entrato in campo molto impacciato però dopo .... ho ingranato la marcia”.


TABELLINI E MIGLIORI
Mens Sana basket 1871: Masciareli, Harrell 11 (4/5, 0/4, 3/3), Vildera 1 (0/0, 0/0. 1/2), Cappelletti 16 (5/8, 1/2, 3/5), Ceccarelli, Saccaggi 14 (4/6, 2/4, 0/1), Bucarelli 7 (3/4, 0/0, 1/2), Pichi (0/1, 0/1, 0/0), Myers 17 (6/10, 0/0, 5/7), Tavernari 3 (0/2, 1/6, 0/0). All: Griccioli Giulio
Junior Casale Monferrato: Tolbert 10, Tomassini 3, Natali 10, Blizzard 13, Di Bella 9, Martinoni 8, Emegano 12, Severini 2, Ruiu, Bellan. All: Marco Ramondino

  • Mvp della gara: Cappelletti 16 punti, 15 valutazione

  • Migliore realizzatore Mens Sana: Myers 17 punti   

  • Migliore rimbalzista Mens Sana: Myers  9 rimbalzi (4 offensivi, 5 difensivi)


DATI DEI 2 TEIM A CONFRONTO

TEAM

TIRI DA 2

TIRI DA 3

TIRI LIBERI

RIMBALZI

ASSIST

P/P

P/R

F/F

F/S

VAL.

Casale

40%

33%

73%

12/23=35

10

14

10

22

17

59

Siena

61%

24%

65%

6/31=37

6

19

7

17

22

70

CONSIDERAZIONI SINTETICHE NEL DOPO-GARA   
Coach Marco Ramondino “Complimenti a Siena per la vittoria, hanno saputo trovare risorse alternative anche quando noi abbiamo coperto al massimo sia Harrell che Myers. Però hanno giocato con aggressività, cosa che a noi ci manca, hanno fatto falli buoni che hanno spezzato il ritmo. A noi è mancata la lucidità nel finale, abbiamo spremuto tanto Natali e Di Bella. Peccato per il finale, eravamo sopra ma ci è mancato quello sprint decisivo”.
Coach Giulio Griccioli “I complimenti ce li prendiamo tutti, i miei hanno giocato contro mille difficoltà, Casale ha messo tantissima intensità difensiva, però noi avevamo il doppio di intensità di loro. Abbiamo giocato il quarto quarto con un quintetto piccolo, cercando di occupare il perimetro. Siamo giovani e lo abbiamo visto, facciamo fesserie ma anche grandissime cose. Cappelletti aveva voglia di dimostrare a tutti il suo valore e lo ha ben fatto. Bisogna vivere con serenità le ‘cavolate’ che facciamo, sono veramente felice perché abbiamo vinto contro una squadra veramente forte, lasciando stare le tre sconfitte consecutive. Sono veramente soddisfatto perché è stata una grandissima prova di squadra”.

Bookmark and Share
 
Torna ai contenuti | Torna al menu