Reggio Calabria-Mens Sana del 23-10-16 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Reggio Calabria-Mens Sana del 23-10-16

Cronache > Cronache di questa stagione
 

foto: Paolo Lazzerone

VIOLA REGGIO CALABRIA - MENS SANA BASKET 1871 (73-78)
(10-17; 21-17; 16-24; 26-22)

COMMENTO E SINTESI
La Mens Sana mantiene i connotati anche in trasferta, gioca con convinzione, determinazione, cuore e ... .. vince. Batte Reggio Calabria nel campo neutro di Barcellona P.di G. al termine di una gara in gran parte condotta nel punteggio se si toglie il 29-27 nel secondo quarto; poi Reggio si avvicina sul 42-44 nel terzo. Un elastico che ha dato minimi vantaggi e max nel terzo quarto di +14 (42-56) e +16 (47-63) nell'ultimo periodo.      

La difesa di Siena ha creato problemi mai risolti da coach Paternoster ed i suoi, mentre il pressing a tutto campo, zona-press, proposta con molta continuità dagli arancioni ha ottenuto benefici di tempo ma non di recuperi e punti. La Mens Sana su gli errori al tiro, rimbalzi e recuperi e dallo stesso pressing a tutto campo ha trovato spazi in contropiede ben finalizzati dal massiccio ma dinamico Myers come da Harrell e Cappelletti. Bene comunque tutti da Saccaggi, una garanzia, a Vildera autore anche di un paio di canestri importanti che valgono il primo vantaggio in doppia cifra +11 (42-53).

Di contro, Marulli e Caroti per la Viola faticano nell'impostazione dei giochi, Legion gira ai minimi termini, e Radic e Fabi non possono da soli ribaltare una gara che la Viola ha messo in discussione solo in un momento, quando le sono entrate 3 triple di fila di Fabi e Fallucca per il momentaneo sorpasso. Poi, dopo il +14, è stata una serie di viaggi in lunetta di Radic (il suo 13° punto) a dare ossigeno e speranze alla squadra di casa ma la Mens Sana non si è persa, nemmeno nel finale quando la squadra di casa torna a -7 (62-69) con Marulli e Fabi; la Mens Sana risponde con Myers ben assistito da Cappelletti e con un bel canestro di Harrell in isolamento, una prodezza ad 1'20" che riporta i biancoverdi a + 10(66-76) ...... Reggio può accorciare ma non vincere.


TABELLINI E MIGLIORI
VIOLA REGGIO CALABRIA: Radic 19, Taflaj, Legion 6, Caroti 4, Fabi 22,, Guariglia, Guaccio ne, Marino ne, Marulli 12, Micevic 5, Fallucca 5. All. Paternoster
MENS SANA BASKET 1871: Masciarelli ne, Harrell 21 (6/10, 1/4, 6/8),  Vildera 7 (2/4, 0/0, 3/3),  Saccaggi 8 (4/8, 0/1, 0/0), Flamini 2 (1/1, 0/0, 0/0),  Bucarelli, Cappelletti 14 (2/2, 1/2, 7/8), Pichi, Myers 17 (8/13, 0/0, 1/4), Tavernari 9 (2/5, 1/6, 2/2). All. Griccioli

  • Mvp della gara: Radic 19 punti, 14 rimbalzi, 34 di valutazione

  • Migliore realizzatore Mens Sana: Harrell 21 punti   

  • Migliore rimbalzista Mens Sana: Myers  8 rimbalzi (1 offensivi, 7 difensivi)


DATI DEI 2 TEIM A CONFRONTO

TEAM

TIRI DA 2

TIRI DA 3

TIRI LIBERI

RIMBALZI

ASSIST

P/P

P/R

F/F

F/S

VAL.

Reggio Calabria

46%

32%

87%

4/26=30

16

11

6

20

23

78

Siena

58%

23%

76%

5/30=35

12

13

6

23

20

88

CONSIDERAZIONI SINTETICHE NEL DOPO-GARA   
Coach Giulio Griccioli “Una grande soddisfazione . Io avevo chiesto alla squadra di fare una partita solida, soprattutto dal punto di vista difensivo e mentale, perchè fuori casa per adesso eravamo mancati proprio in questo nella partita di Scafati; oggi lo abbiamo fatto grazie soprattutto ad una difesa eccellente che ha messo in difficoltà le loro prime punte , tolto ritmo ed al contrario a noi ha dato ritmo, ci ha permesso di aprire due, tre volte un gap di 12/14 punti . Solo qualche piccolo enpass nel momento di pressing, ci hanno fatto un pò spaventare, siamo un pò ragazzini sotto certi punti di vista, però poi ci siamo ripresi subito e questa è la cosa più importante."

Bookmark and Share
 
Torna ai contenuti | Torna al menu