Mens Sana-Treviglio del 30-10-16 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mens Sana-Treviglio del 30-10-16

Cronache > Cronache di questa stagione
 

foto: Paolo Lazzerone

MENS SANA BASKET 1871 - REMER TREVIGLIO (77-72)
(21-27; 25-11; 17-15; 16-19)

COMMENTO E SINTESI
La Mens Sana è riuscita a vincere nonostante  ..... nonostante il senesissimo Tommaso Marino avesse fatto capire subito nel primo quarto , con canestri dalla medie e dalla lunga (12 pts.) che era venuto per far vedere il meglio di se e vincere; nonostante un KT Harrell avesse guardato e trovato il primo canestro solo dopo 22 minuti di gioco; nonostante Tavernari e Flamini possino essere apprezzati per volontà ma ancora in ritardo nella condizione (bisogna saperli aspettare).
Treviglio sta avanti i primi 15'44" toccando il max +8 (7-15) ma quando Siena impatta dopo 4' del secondo periodo, con il libero di Bucarelli, Treviglio non riesce più a rimettere la testa avanti. La Mens Sana ha un ottimo secondo quarto, un parziale di 23-11; ritrova la sua difesa, dimenticata nel primo quarto, concede solo 11 punti agli avversari e va al riposo sul +6 (44-38).

Poi un brutto terzo quarto con errori , anche arbitrali, palle perse (19 per Treviglio), percentuali al tiro che scendono. Ma i biancoverdi arrivano comunque a prendersi un +12 di vantaggio (57-45) con "tanta roba" da parte di Cappelletti ed il solito Myers. Sotto le plance però Treviglio ha la meglio, ben 50 rimbalzi vs 40; Treviglio è migliore anche al tiro da3 , 36% vs il 20% dei senesi anche se i tentativi di Siena sono stati solo 15 vs i 25 degli ospiti. La Mens Sana la partita la vince nei numeri, statisticamente, ai liberi (ben 34 i viaggi vs i 16 di Treviglio). Sul campo l' ha vinta anche Saccaggi. Lorenzo, quando Treviglio in pieno recupero e iducia torna a contatto, mette 2 triple con l'aggiunta di un recupero che riportano gli avversari a +7.  A 4 minuti dal termine dell'incontro Siena è ancora a +7, 70-63, ma in meno di due minuti la Remer si riporta a -1, 71-70, e la partita torna in bilico. Cappelletti e Tavernari dalla lunetta chiudono la sfida 77-72.
I biancoverdi restano in testa alla classifica; il gruppo delle prime si riduce a 4: Legnano, Siena, Tortona e Biella .... per noi queste due ultime sono le meglio del girone , un girone che resta comunque equilibrattissimo .... vedremo!


TABELLINI E MIGLIORI
MENS SANA BASKET 1871: MAsciarelli, Harrell 9 (4/8, 0/2, 1/1), Vildera 4 (2/3, 0/0, 0/0), Cappelletti 16 (2/9,  1/4, 9/10),  Saccaggi 16 (5/7, 2/5, 0/0),  Flamini 1 (0/0, 0/2, 1/2),  Bucarelli 8 (1/2, 0/0, 6/8), Pichi, Myers 18 (6/10, 0/0, 4/9), Tavernari 5 (2/8, 0/2, 1/4). All. Griccioli
REMER TREVIGLIO: Cesana 8, Pecchia 5, Sorokas 12, Marino 15, Marini 9, Mezzanotte, Genovese, Rossi 8, Nwohoucha 2, Sollazzo 13. All. Vertemati1/4), Tavernari 9 (2/5, 1/6, 2/2). All. Griccioli

  • Mvp della gara: Cappelletti 16 punti, 10 rimbalzi, 20 di valutazione

  • Migliore realizzatore Mens Sana: Myers 18 punti   

  • Migliore rimbalzista Mens Sana: Cappelletti 10 rimbalzi (2 offensivi, 8 difensivi)


DATI DEI 2 TEIM A CONFRONTO

TEAM

TIRI DA 2

TIRI DA 3

TIRI LIBERI

RIMBALZI

ASSIST

P/P

P/R

F/F

F/S

VAL.

Treviglio

40%

36%

56%

19/31=50

9

19

6

27

21

64

Siena

47%

20%

65%

13/27=40

10

15

11

22

25

75

CONSIDERAZIONI SINTETICHE NEL DOPO-GARA   
Coach Giulio Griccioli “Una partita che dovevamo portare via prima, iniziata male, soft. Abbiamo fatto prendere fiducia nel modo in cui non si deve fare; non ci era mai capitato. E' stato un episodio ma Treviglio è stata una squadra pericolosa, tutti fanno movimento, tutti pronti a tirare. Questo è stato il primo peccato. Poi abbiamo iniziato a fare una partita molto più energica, partendo dalla difesa. Loro nel secondo quarto hanno segnato 11 punti. Il terzo quarto è stato la chiave della partita; noi non siamo mai riusciti a scappare. Ci sono state un paio di infrazioni di passi quando eravamo a +12 .... devo rivedere la partita; abbiamo mancato di ingenuità mettendoli nella condizione di farceli fischiare ..... cosi la partita si è trascinata fino alla fine dove noi come da tradizione (partita di Reggio Calabria) ci complichiamo .... e se non sbagliano i liberi si rifà una partita punto a punto un'altra volta. Queste sono partite che devi chiudere prima e poi non devi portarle alla fine così dove agli altri il pallone pesa molto di meno e rischi così di buttare via una partita per delle stupidaggini. Però la nostra crescita passa anche da questo.  Siamo comunque contenti perchè una partita giocata non benissimo l'abbiamo vinta ed in questo momento tutto fa .."

Bookmark and Share
 
Torna ai contenuti | Torna al menu