A Chiusi con una delle favorite alla promozione - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

A Chiusi con una delle favorite alla promozione

News

SIENA 8 settembre  2018
FONTE :
Basketsiena.it | Redazione
FOTO: Virtus Roma 2018/19


La Virtus Roma è squadra da promozione diretta, ovvero costruita per arrivare prima nel girone ovest. Dovendosi confrontare con le più titolate dell'est parte sfavorita.
Si è affidata ad un coach d'esperienza, di livello superiore come Bucchi Ha ingaggiato due americani nei ruoli chiave, play-pivot, di sicura affidabilità, d'esperienza, serietà e capacità con delle note sopra le righe per il centro Sims di categoria superiore. Gli altri che completano il quintetto base sono giocatori d'esperienza che conoscono bene la categoria; veramente buono è anche il livello della panchina.

Sotto i TABELLINI delle ultime amichevoli.
Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Virtus Roma 70-96 (17-24, 43-47, 55-75)
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence n.e., Carlson 15, Hajrovic 2, Tavernelli n.e., Cassese 14, Fabi n.e., Baldassarre 6, Allodi 10, Jovovic 8, Ambrosin 2, Cavallo 9, Di Prospero, Di Bonaventura 4. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.
Virtus Roma: Cusenza 4, Spizzichino, Lucarelli 4, Chessa 14, Moore 9, Sandri 12, Baldasso n.e., Saccaggi 10, Landi 13, Spinosa 3, Alibegovic 5, Matic n.e., Santiangeli 22. Coach Bucchi.

Virtus Roma – Virtus Cassino 76-69 (16-19; 34-40; 59-54)
Virtus Roma: Cusenza, Spizzichino ne, Lucarelli 2, Chessa 5, Moore 19, Sandri 3, Saccaggi 14, Landi 25, Spinosa ne, Alibegovic D. 6, Matic ne, Santiangeli 2. All. Bucchi.
Virtus Cassino: Masciarelli 3, Ingrosso 10, Jackson 11, Castelluccia 8, De Ninno 4, Paolin 10, Bagnoli ne,Bianchi ne, Raucci 9, Pepper 14, Rossi ne. All. Vettese.

#

ROSTER VIRTUS ROMA  

MAIUSCOLO = NUOVI ARRIVATI

11
14
33
15
21

13
10
12
7
6

PM N. MOORE (13.0 pt, 3.8 ass – Happy Casa Brindisi)
G A. SACCAGGI (9.1 pt, 1.3 rb – Benacquista Latina)
AP SANTIANGELI (9.3 pt, 3.3 rb – Givova Scafati)
AG Landi (11.1 pt, 4.8 rb)
C H. SIMS (11.6 pt, 6.5 rb – Vanoli Cremona)
Panchina:
T. Baldasso (7.3 pt, 3.7 ass)
Chessa (9.2 pt, 2.6)
Sandri (10.6 pt, 3.7 b)
A. ALIBEGOVIC (1.6 pt, 1.2 rb – ST.John)
MATIC (n.d – Basket Valle d’Itria).
Coach: Piero Bucchi (confermato)

ANNOTAZIONI
Henry Sims
, centro di 208 cm per 110kg, lo scorso anno in Serie A con la maglia della Vanoli Cremona dove in 33 gare ha viaggiato a 11,3 pts. e 6,5 rbs. in 22,4 minuti m/g.
Nato il 27 marzo del 1990 a Baltimora, nel Maryland, Sims ha nel 2012 un primo assaggio di Nba (2 gare con i New Orleans Hornets), prima di chiudere l’anno nelle Filippine, ai Petron Blaze Boosters. Nel 2013 firma con i Cleveland Cavaliers, con cui colleziona 20 presenze, per poi passare a febbraio ai Philadelphia 76ers, dove parte in quintetto in 26 gare e segna 11.8 punti con 7.0 rimbalzi e 1.8 assist. Con i 76ers gioca anche nella stagione successiva, viaggiando a 8.0 punti, 4.9 rimbalzi e 1.1 assist. Nel 2015-16 nei Nets: 14 gare a 6.5 punti e 5.1 rimbalzi. Nel 2016 è in Cina con lo Shanxi per 11 partite (22.4 punti con 11.6 rimbalzi) poi Italia a Cremona.

Nic Moore
, play statunitense di 175cm per 77kg, proveniente dalla Enel Brindisi dove ha giocato le ultime due stagioni viaggiando a 13 punti e 3,8 assist a partita.
Nato a Winona Lake (Indiana) il 1 luglio 1992, Moore spende la carriera universitaria tra Illinois State (2011-12) e SMU (dal 2013 al 2016) dove viene allenato da Larry Brown. Diventa per due volte “All ACC Player of the Year” chiudendo i tre anni di college a 14.6 punti e 5.1 assist, guadagnandosi così la chiamata dalla nazionale Usa per le Universiadi in Corea del Sud nel 2015 dove vince la medaglia d’oro. Nel 2016-17 sbarca in Italia alla Enel Brindisi dove raggiunge le Final Eight di Coppa Italia chiudendo la stagione a 12.7 punti e 4.2 assist in 27.7 minuti. Nell’estate del 2017 firma in Francia a Nanterre vincendo a settembre la Supercoppa di Francia, dopo sei partite di campionato (10.8 punti e 3.3 assist) torna a Brindisi.

Amar Alibegovic
, lungo bosniaco di passaporto italiano di 206 cm per 109 kg (formazione nelle giovanili della Stella Azzurra); torna in Italia  proveniente dalla St. John’s University di New York. Alibegovic nasce a Corvallis (Oregon) negli Stati Uniti il 31 marzo del 1995, figlio del leggendario Teoman (che in Italia ha giocato nella Fortitudo Bologna, a Trieste e Udine) e fratello di Mirza, in forza alla Bertram Tortona. Amar si forma cestisticamente a Roma nel vivaio della Stella Azzurra, che saluta nell’estate del 2014 per imbarcarsi verso New York e giocare in uno dei college più prestigiosi dell’NCAA. A St. John’s viene allenato nelle ultime tre stagioni da Chris Mullin, uno dei migliori giocatori di tutti i tempi, membro del Dream Team originale di Barcelona ’92. Lo scorso 29 giugno ha esordito con la maglia della nazionale maggiore della Bosnia-Herzegovina impegnata nelle qualificazioni mondiali.

Andrea Saccaggi
lo scorso anno ha vestito la canotta della Benacquista Latina con la quale chiude a 9.1 punti e 2.8 assist in 27.6 minuti di impiego.
Andrea Saccaggi, guardia di 190 cm per 90 kg proveniente dalla Benacquista Latina. Saccaggi, nato il 19 marzo del 1989 a Massa, è cresciuto nel settore giovanile della Don Bosco Livorno e ha fatto il suo esordio nella massima serie nazionale con la Pallacanestro Treviso nella stagione 2007-08. L’anno seguente è di nuovo in terra labronica per vestire la maglia del Basket Livorno per poi, dal 2009, tornare nuovamente a Treviso per otto partite prima di entrare a far parte della Fulgor Omegna con la quale rimane per cinque stagioni nelle quali va sempre in doppia cifra di media per punti segnati. Nel 2014 si trasferisce alla Fortitudo Agrigento dove disputerà la finale playoff per la promozione in Serie A persa con Torino. Nella stagione 2016-17 è con la TVB Treviso, mentre lo scorso anno veste la canotta della Benacquista Latina con la quale chiude a 9.1 punti e 2.8 assist in 27.6 minuti di impiego.

Daniele Sandri
, ala di 197cm per 90kg,  torna a Roma per la terza volta dopo l’esperienza senese chiusa con 10.6 punti, 3.6 rimbalzi e 2.7 assist.
Nato a Milano il 19 novembre del 1990. Cresciuto nelle giovanili della Benetton Treviso, Sandri trascorre quattro stagioni tra le fila biancoverdi conquistando lo Scudetto Under 19 nel 2007, quando partecipa anche alle vittoriose Final Eight di Coppa Italia con la prima squadra, e nel 2009. Nel 2010 si trasferisce in prestito a Castelletto Ticino. Dopo un altro anno a Treviso, nel 2012 passa a Torino, dove rimane per due stagioni. In gialloblù raggiunge subito la promozione in LegaDue Gold e sfiora la finale playoff anche nel 2014, fermandosi in semifinale contro Trento. Nella stagione 2014-15 firma con la Virtus Roma, disputando 29 incontri in campionato e 14 in Eurocup. Nel 2015-16 è a Casalpusterlengo dove in 28 gare ha una media di 28.14 minuti, 8.5 punti e 4.5 rimbalzi, quindi il primo ritorno a Roma nel 2016-17 quando nella squadra che si classifica quinta raggiungendo i playoff Sandri porta 10.5 punti, 5.1 rimbalzi e 3.2 assist, per poi unirsi a Siena nell’ultima stagione.

 
 

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu