Mens Sana-Bergamo del 23-12-18 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mens Sana-Bergamo del 23-12-18

Cronache > Cronache di questa stagione
 
 

ON Sharing Mens Sana Siena - Bergamo 66-88 (19-12, 20-27, 13-25, 14-24)

COMMENTO
Bergamo vince meritamente al PalaEstra contro una ON Sharing Mens Sana apparentemente in partita solo nel primo quarto quando tocca un +9 illusorio, troppo facile e bugiardo. Con il proseguo dei minuti la squadra di coach Dell'Agnello, lungamente applaudito peri suoi trascorsi mensanini, cresce sia offensivamente e soprattutto difensivamente.  Partita ben preparata dagli ospiti mentre per la Mens Sana le scorie della settimana hanno lasciato il segno anche sul parquet e la differenza di valutazione fra le due squadre (102-57) ben indica la diversità dei valori espressi. Bergamo difende bene sul perimetro limitando Siena nel tiro da3 (7/25) e pur non facendo lei meglio (7/27) la partita se la gioca nel tiro ravvicinato con un 24/33 (73%) determinante che i biancoverdi non sono riusciti ha limitare. Importante la prestazione dell'ex Fattori con 6/10 da2 e 2/4 da3 + 6 rimbalzi meno apprezzabile quella dell'altro ex Caselle pià volte "beccato" dal pubblico. Per la Mens Sana prestazione difensiva mediocre, insufficente mentre nell'altra metà campo le 16 palle perse testimoniano la confusione e le difficoltà incontate dai biancoverdi.
Ad inizio match parte bene Poletti e la tripla di Marino, l'unica delle 6 tentate, ed un canestro di Morais, il primo dei 2 realizzati in tutta la gara, danno il +9. Arriva subito il contro-break di Bergamo con Roderick e Fattori.
Nel secondo quarto Bergamo recupera e con i 5 punti consecutivi di Zugno impatta (21-21). Packer mette la tripla come Poletti e Cepic ma un break per Bergamo di 8-0  firmato Benvenuti, Fattori, Roderick e Casella  vale il 30-33 al 18’. Pacher ne mette un'altra dall’angolo ma Taylor allo scadere pareggia a metà tempo sul 39-39.
Nella terza frazione la Mens Sana perde sicurezza contro una difesa più aggressiva. Break ospite 7-0, con Benvenuti e Fattori (42-49 al 23’). Accorcia Poletti dalla lunetta, ma Bergamo piazza un altro break di 4-0 con Benvenuti e Zucca (44-53 al 26’) e poco dopo Taylor capitalizza due canestri con fallo subito ed ospiti sul +13.
Gli ultimi dieci minuti si aprono con una bomba di Casella e un canestro dalla media di Zugno per il +17 ospite. Pacher prova a scuotere i suoi con una schiacciata e a ruota Sanguinetti la mette dalla media. 6-0 biancoverde con i tiri liberi di Morais (58-69 al 34’). Ma la tripla di Fattori ed il canestro ravvicinato di Zucca con fallo valgono il 58-74 al 36’.
Bergamo non si ferma: Zucca, Fattori e Taylor per il +20 (60-80 al 38’). Partita chiusa.


TABELLINI E MIGLIORI

TABELLINO

DATI STATISTICI E MIGLIORI

SIENA: A.j. Pacher 18 (4/6, 2/2), Poletti 15 (3/4, 2/3), Morais 8 (2/5, 0/2), Marino 7 (0/1, 1/6), Radonjic 5 (0/1, 1/3),  Sanguinetti 4 (2/4, 0/4), Cepic 3 (0/1, 1/2), Prandin 2 (1/4, 0/1), Lupusor 2 (1/2, 0/1), Ranuzzi 2 (0/1, 0/1), Andrea Del debbio 0 (0/0, 0/0), Monnecchi 0 (0/0, 0/0)
BERGAMO: Zucca 19 (5/5, 2/4), Fattori 18 (6/10, 2/4), Taylor 16 (3/3, 0/4), Benvenuti 13 (2/2, 2/3), Roderick 10 (5/9, 0/2), Casella 6 (1/2, 1/7), Zugno 4 (1/1, 0/1), Luigi Sergio 2 (1/1, 0/2), Marelli 0 (0/0, 0/0), Bertuletti 0 (0/0, 0/0), Crimeni 0 (0/0, 0/0)

% tiro su azione: Bergamo 52% - Siena 37%
Rimbalzi: Bergamo 33 - Siena 30
Valutazione: Bergamo 102 - Siena 57
Mvp (il migliore): Taylor (26 val.)
Wvp (il peggiore):  Prandin    (-3 val.)
Migliore realizzatore: Zucca (19 pts.)
Migliore rimbalzista: Roderick  (9 rbs.)
Migliore assist-men: Taylor  (6 ast.)

DATI DEI 2 TEAM A CONFRONTO

TEAM

TIRI DA 2

TIRI DA 3

TIRI LIBERI

RIMBALZI

ASSIST

P/P

P/R

F/F

F/S

VAL.

Bergamo

73%

26%

79%

6/27=33

12

9

11

25

23

102

Mens Sana Siena

37%

28%

90%

6/24=30

10

16

4

23

25

57

GIOCATORI UPS&DOWNS
Prestazioni "UPS": Poletti e Packer nei numeri fanno il loro, sono i migliori ed unici, soprattutto Packer che chiude con 23 di valutaione.
Mitchell Poletti gioca 21 minuti, e questa è già una buona notizia viste le condizioni fisiche non ottimali, realizza 15 punti con 3/4 da2, 2/3 da3, 3/3 ai liberi. Prestazione difensiva non ottimale e poi 3 soli rimbalzi e soprattutto 5 palle perse. Il confronto con l'ex Mens Sana Giovanni Fattori lo ha perso decisamente-
A.j. Pacher realizza 18 punti in 33 minuti a fasi alterne, con pause di rendimento in entrambi i lati del campo . Chiude con 4/6 da2, 2/2 da3, 4/4 ai liberi + 7 rimbalzi e 2 asiist.
Giocatore, prestazione "DOWN" .... la lista potrebbe essere lunga a partire da capitan Marino anche se riteniamo evidenziare quella di Carlos Morais, 33 minuti in campo che fruttano 8 punti con 2/7 al tiro totale + 3 palle perse, 1 solo fallo fatto .... poco impegno? Non lo crediamo; lo abbiamo visto molto in difficoltà contro una difesa ben preparata efficace ed aggressiva.


MOMENTO CHIAVE

La partita ha visto una squadra, Begamo, che progressivamente ha imposto il suo ritmo ed il suo gioco.
Ha giocato senza trovare grandi ostacoli e quindi in sicurezza. Questa poteva venire meno quando la Mens Sana dopo le ripetute fughe degli ospiti aveva ridotto lo svantaggio portandolo sotto la doppia cifra, -9 sul 52-61 dopo il canestro di Sanguinetti che ha chiuso un break positivo per Siena.
Siamo al 28'44" ed in 2 minuti la Mens Sana si brucia tutte le possibilità per riaprire la gara. In successione: Lupusor palla persa, Pacher fallo commesso, Sanguinetti sbaglia da3; poi perde palla. Prandin forza la conclusione e Marino perde anche lui in'altra palla per i biancoverdi. Siamo al 30'33" e la Mens Sana è sul -15 ....
Tutto questo in 2 minuti.

CONSIDERAZIONI SINTETICHE NEL DOPO-GARA  
Paolo Moretti, coach Mens Sana:“"Prossimo inserimento".

Bookmark and Share
 
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu