Conferenza stampa del 1°febbraio - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Conferenza stampa del 1°febbraio

News

SIENA 01 febbraio 2019
FONTE : TV Radio Siena
FOTO: Pres. Massimo Macchi in conferenza


Massimo Macchi e la Mens Sana basket 1871
Massimo Macchi, presidente della Mens Sana Basket 1871, ha ribadito la volontà di rimanere al timone della società
“Non me ne vado, ma se qualcuno non mi vuole si faccia avanti. Do 25 giorni di tempo”

Il regresso

Macchi: "Dato mandato ad una azienda di certificazione di bilanci per controllare gli ultimi 4 esercizi, compreso il corrente
Ho scavato nel passato della Mens Sana ed ho visto cose che non mi piacciono. Entro questa settimana darò mandato ad una primaria azienda di certificazione di bilanci e di revisione per andare a frugare negli ultimi quattro esercizi, compreso il corrente, e poi con i risultati di questo mi sentirò libero di prendere le mie decisioni nei confronti dell’amministrazioni”

L’Associazione Io Tifo Mens Sana ed i tifosi in generale
, percepiti dalla società molto distanti negli ultimi tempi.
Macchi: “La famiglia Macchi chiede di essere supportata anche moralmente nel dare lunga vita alla Mens Sana. Ci aspettavamo unN supporto da parte degli stakeholders, in particolare dei tifosi, che hanno invece preso posizioni molto dure ultimamente, ma li giustifico: i tifosi è giusto che dicano quello che pensano, perché sono i nostri clienti, ed il cliente ha sempre ragione”

I lodi
.
Macchi: “I lodi in corso sono 8, di cui 5 esecutivi e 3 non, nessuno di questo ancora escussivi. quasi tutti di procuratori di alcuni giocatori. Recentemente abbiamo utilizzato i soldi del buyout di Poletti per pagare dei lodi che stavano andando in escussione di fidejussione.”

Mitchell Poletti.

Macchi: “Ho dovuto prendere la decisione difficile sulla cessione di Poletti, ma quando uno non è più motivato non può più giocare, quindi l’ho lasciato andare.”

Rata FIP e stipendi.

Macchi: “La rata Fip l’ho pagata di tasca mia. I soldi sono stai versati in tempo e sono già stati registrati, quindi perlomeno abbiamo scongiurato altri punti di penalizzazione. Siamo indietro con gli stipendi dei giocatori e dei dipendenti, cercheremo di regolarizzare la situazione nel più breve tempo possibile”

Mercato giocatori.

Macchi: “Per aprire il mercato dobbiamo pagare tutti i lodi esecutivi, circa 30mila euro Abbiamo chiesto allo staff tecnico di fare uno sforzo per portare avanti la squadra senza Mitchell. Faremo tutto il possibile, prima rientriamo nel mercato meglio è; speravo di farlo già questo settimana, ma non ne siamo ancora in grado”.

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu