Chi è nato in Africa ? - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi è nato in Africa ?

News

SIENA 19 giugno  2018
FONTE :
Basketsiena.it | Redazione
FOTO:
Sato  - Morais


Carlos Morais è nato in Angola il paese che ha il palmarès più prestigioso nel campionato africano: 17 medaglie in tutto di cui ben 11 d’oro.   
Se dovesse arrivare alla Mens Sana sarebbe il quarto giocatore di origini africane; quindi non certo una novità in casa mensanina. Ricordiamo i tre precedenti:

Jeleel Akindele
un centro di 216 cm. nato in Nigeria a Ogun (Lagos) il 2 febb. 1983, il giocatore più alto nella storia della Mens Sana. Arriva in biancoverde a metà stagione 2010/11. Non utilizzato in campionato, dette il suo apporto in Euroleague dove fece complessivamente 20 punti debuttando il 20 gennaio nelle Top 16 contro il Real Madrid ed in cui fece 6 punti.
Con la nazionale nigeriana vince l’argento alle finali Fiba Afrobasket del 2016 perdendo in finale 65-77 contro la Tunisia. Akindele in campo 14,5 minuti e realizzatore di 5 punti.  

Benjamin Eze
, centro di 208 cm, anche lui nato a Lagos in Nigeria l‘ 8 febb. 1981 ed in Mens Sana dal 2004 al 2010 e poi ritornato nel 2012 con uscita dal contratto un anno dopo; con la maglia della Mens Sana realizza 1781 punti in campionato e 682 nelle coppe internazionali, l’ottavo nella classifica realizzatori di coppe di tutti i tempi.  
Con la nazionale nigeriana debutta nel 1998 negli Under 18 per poi giocarvi fino al 2005 quando vince il bronzo al Campionato africano (FIBA Afrobasket) battendo per il terzo posto l’Algeria 99-66 , campionato vinto anche in quella stagione dall’Angola.

Romain Sato
, guardia/ala di 195 cm, nato nella Rep. Centraficana a Bimbo il 2 mar. 1981, in Mens Sana dal 2006 al 2010. Con la maglia mensanina realizza 2172 punti in campionato (ottavo migliore di sempre) ed 885 nelle coppe (il quinto migliore di sempre). Due volte MVP: nella Supercoppa del 2009 ed MVP del campionato di A1 nel 2010.
Con la nazionale della Rep. Centraficana ha partecipato a diversi Campionati africani (FIBA Afrobasket) con il migliore piazzamento, quarti, nel 2004.

Carlos Morais
potrebbe essere il quarto giocatore in Mens Sana con origini africane; viene da una nazione dove il basket ha cultura ed anche tradizione (nel medio tempo), dagli anni ‘80 è il paese da battere nel contesto del continente africano.
Morais con i primi due giocatori menzionati sopra, Akindele ed Eze, non ha nulla in comune per caratteristiche e ruolo mentre con Romain Sato ha il ruolo. Sono entrambi due guardie/ali piccole, 195 e 196 cm. Entrambi con uno scappa&fuggi di qualche mese dalla NBA ed entrambi a cercar poi fortuna nel Vecchio Continente. Volendo molto bene a Carlos potremmo dire che Romain ebbe in più la fortuna di conoscere la Mens Sana prima, arrivò alla Mens Sana a 25 anni, mentre Carlos vi arriverebbe a 33 anni. Certo è che anche Sato se non trovava la Mens Sana era caduto nel dimenticatoio, ormai messo in cantina dal basket europeo. E se una cosa simile fosse accaduta anche a Carlos? Non sarebbe male!

Ricoprono un ruolo, per certi aspetti, con caratteristiche simili (tiro perimetrale, movimenti difensivi); Sato ha più temperamento ed eccede nell’atletismo (al rimbalzo nella penetrazione ed elevazione al tiro) …. vola. Di gente che ha “volato” come Sato in casa Mens Sana non ve ne sono stati molti.
Sinceramente ogni confronto fra i due di origini africane oltre ad essere fuori tempo (da verificare) è anche fuori luogo, eccessivo e motivato solo dai dati anagrafici, senza togliere nulla alle qualità (che senz'altro ha) di Morais.

                                          

 
 
 
 
 
Bookmark and Share
 
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu