Rieti-Mens Sana del 20-01-19 - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rieti-Mens Sana del 20-01-19

Cronache > Cronache di questa stagione
 
 

Zeus Energy Group Rieti - ON Sharing Mens Sana Siena 53-42 (19-14, 11-16, 14-6, 9-6)

COMMENTO
Si squaglia come neve al sole la ON Sharing Mens Sana nel secondo tempo dove realizza soltanto 12 punti (solo 6 punti in 15 minuti del 3°/4° quarto), tira dal campo con percentuali bassissime (39% da2 e 15% da3), con l' abituale valanga di palle perse, 15 in tutto di cui la metà del solo Morais ed evidenziando sul parquet nel complesso poche idee e quelle confuse. Per i biancoverdi questa è la sesta sconfitta nelle ultime 7 gare. Situazione in classifica che si fa complicatissima anche a seguito delle vittorie delle dirette avversarie Tortona, Scafati, Treviglio ed Agrigento. Cosa è accaduto a questa squadra dopo la bella vittoria contro la Virtus Roma?
Non prendiamo minimamente in considerazione come spiegazione di questo prolungato black-out i ritardi nei pagamenti agli stipendi dei giocatori perchè se a Siena ci sono stati dei ritardi in molte altre piazze (anche di A1 - vedi Avellino) i pagamenti proprio non ci sono stati eppure le prestazioni in campo delle squadre non hanno mostrato flessioni. In questa settimana abbiamo avuto notizia di un pignoramento per circa 55mila euro reclamato nel totale da ex dipendenti della società. Da queste vicende fuori campo la squadra dovrebbe essere tenuta fuori ma questo proprio non sembra accada.  
Grande delusione fra i tifosi, di questo zoccolo duro che aveva portato anche a Rieti diversi di loro al seguito della squadra.
La Zeus Energy Rieti non ha fatto nulla di eccezionale, le è bastato in certi momenti della partita avere un Bobby Jones in più per fare la differenza: qualche canestro importante e  qualche rimbalzo in più (13 pts. e 10 rbs. per 23 di valutazione).
La Mens Sana chiude il 1°quarto sotto di 5 e dopo aver toccato il -8 nel 2°quarto con la tripla di Carenza, recupera gradatamente fino al 25 pari a 4 ' fine quarto. Poi sorpasso con la tripla di Marino a 7'28". Bobby Jones impatta e Tommasini fa il controsorpasso; allo scadere 2° quarto su un tiro sbagliato di Sanguinetti, Rdonjic prende il rimbalzo, assist e canestro di Pacher per il 30 pari dell'intervallo lungo. Il secondo tempo si apre con pochi canestri e molti errori da entrambe le parti ma ancora Mens Sana a ruota (37-36) quando Bobby Jones fa 2 canestri a fila prende rimbalzi per il +8 44-36. L'ultima frazione si apre con una stoppata di Poletti ma non è il segnale di nulla in casa biancoverde; dopo 4 minuti con i canestri di Adegboye e Jones Rieti vola a +13 (49-36) senza più trovare una degna reazione nella squadra di coach Moretti.


TABELLINI E MIGLIORI

TABELLINO

DATI STATISTICI E MIGLIORI

SIENA: Morais 12 (3/9, 2/5), A.j. Pacher 11 (3/5, 1/3), Poletti 6 (2/7, 0/2), Marino 3 (0/0, 1/7),  Radonjic 3 (1/2, 0/2), Sanguinetti 3 (1/3, 0/3), Prandin 2 (1/3, 0/2), Ranuzzi 2 (1/2, 0/2), Cepic 0 (0/0, 0/1), Ceccarelli 0 (0/0, 0/0), Del debbio 0 (0/0, 0/0), Lupusor 0 (0/0, 0/0)
RIETI : Bobby Jones 13 (5/10, 0/1), Adegboye 10 (5/13, 0/5), Tomasini 10 (3/9, 1/2), Casini 10 (1/3, 2/5), Toscano 3 (0/2, 0/3), Carenza 3 (0/1, 1/4), Gigli 2 (1/2, 0/0), Conti 1 (0/1, 0/2), Bonacini 1 (0/1, 0/0), Nikolic 0 (0/0, 0/1), Finco 0 (0/0, 0/0),  Berrettoni 0 (0/0, 0/0)

% tiro su azione: Rieti 39% - Siena 31%
Rimbalzi: Rieti 47 - Siena 44
Valutazione: Rieti   55 - Siena 46
Mvp (il migliore): B. Jones  (23 val.)
Wvp (il peggiore):  Prandin  (-3 val.)
Migliore realizzatore: B. Jones (13 pts.)
Migliore rimbalzista: B. Jones  (10 rbs.)
Migliore assist-men: Marino   (3 ast.)

DATI DEI 2 TEAM A CONFRONTO

TEAM

TIRI DA 2

TIRI DA 3

TIRI LIBERI

RIMBALZI

ASSIST

P/P

P/R

F/F

F/S

VAL.

Rieti

36%

17%

65%

14/30=44

8

7

8

15

17

55

Mens Sana Siena

39%

15%

75%

13/34=47

11

15

5

17

15

46

GIOCATORI UPS&DOWNS
Prestazioni "UPS": Packer, l'unico che si merita una pagella di quasi sufficenza e questo perchè A.j. Pacher è anche l'unico a terminare la gara con una valutazione in doppia cifra, 18 di val. frutto di 11 punti in 31 minuti con 3/5 da2 (60%) 1/3 da3 (33%) 2/2 ai liberi + 9 rimbalzi di cui 2 offensivi 2 palle perse, 1 recuperata ed 1 assist (OER 1  il migliore)
Giocatori, prestazione "DOWNS" .... i rimanenti facendo eccezione per Todor Radonjic che chiude con 9 di valutazione , la seconda migliore di tutta la squadra; chiude con 8 rimbalzi, 4 offensivi,  e 3 punti (1/2, 0/2, 1/2) con 1 stoppata data ed 1 assist

MOMENTO CHIAVE

Al 24'16" la Mens Sana era sul 37-36 per passare sul 49-36 al 35'18". 12-0. In 20 possessi, 7 tiri sbagliati da due, 7 tiri sbagliati da 3, 6 palle perse: Morais 2 errori da due, 1 da tre e 4 perse; Prandin 1 errore da due e 1 da tre; Sanguinetti 1 errore da due e 1 da tre; Radonjic 2 errori da tre; Poletti 2 errori da due; Pacher 1 errore da due e 1 persa; Marino 1 errore da tre; Ranuzzi 1 persa. Partita finita.

CONSIDERAZIONI SINTETICHE NEL DOPO-GARA  
Paolo Moretti, coach Mens Sana:“Non essere riusciti a controllare bene i rimbalzi come nel primo tempo e le palle perse provocate dalla buona difesa reatina sono i motivi per cui la partita nel terzo e quarto periodo ha preso questa piega. Tutto questo si è riflettuto nella nostra asfitticità offensiva, sicuramente prevedibile visti i contenuti tecnici e agonistici di una partita che si sarebbe svolta a punteggio basso. Ma 12 punti in un tempo sono troppo pochi, onore alla difesa reatina, abbiamo fatto troppa fatica a livello offensivo nel secondo tempo per poter pensare di vincere. E comunque quegli 11 minuti vanno contestualizzati in una partita che finisce 53-42, in cui i nostri avversari fanno 23 punti nel secondo tempo. La partita si è chiaramente svolta attorno a contenuti agonistici alti e buone difese: a 2'30" dalla fine abbiamo tirato dall'angolo aperti con Ranuzzi per andare a -6".

Bookmark and Share
 
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu