Mens Sana: tutti a scavare la fossa definitiva? - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mens Sana: tutti a scavare la fossa definitiva?

News

SIENA marzo 2019
FONTE : Basketsiena.it | Redazione
FOTO: DeMossi - Macchi


In questi giorni di vera crisi societaria abbiamo avuto una situazione di stallo che fa capire molte cose. Sul blog del Nigro troviamo delle considerazioni ed una analisi della situazione interessante e per noi reale.
" I fatti parlano di una presa di posizione sostanziale
- dice il Nigro - cioè non fare niente per venire incontro a questa gestione evidentemente non gradita. non salvare i Macchi deve significare anche non salvare la Mens Sana?"
E' qui si ripete un copione già visto nel primo grande fallimento: l'ordine era far sparire Ferdinando Minucci, vergogna del basket nazionale. Per farlo venne risucchiata nel baratro anche la Mens Sana. Mens Sana fallita quando vi era una lettera d'intenti utile al salvataggio ma che avrebbe salvato anche il Minucci.
Oggi per non salvare i Macchi (con la grande, FOLLE, colpa di aver voluto gestire una società di basket senza averne le sufficenti disponibilità finanziare) si vuol portare nel baratro ancora la Mens Sana. E questa sarebbe la volta definitiva, la seconda coltellata al cuore, quella definitiva. L'immobilismo o lo sterile attivismo dei Macchi, dell'Associazione, del Consorzio della Polisportiva, ovvero dei soci della Mens Sana Basket 1871, ed esternamente del Comune portano a questo, alla fine e l'estratto conto (anche per i tanti distratti dalle chiacchiere di tutte le parti in causa) ce lo ha portato la FIP con l'esclusione dal campionato.

I Macchi nel recente passato sono stati capaci solo a fare sterili "battibecchi" con la tifoseria non trovando i supporti economici sperati e promessi. Il Consorzio continua ad essere l'oggetto misterioso, un fantasma anche economicamente (così dalla nascita), l'Associazione, o quello che ne è rimasto, è l'unica che parla dimostrando però però di saper fare solo questo. Del Comune rimandiamo in continuazione un giudizio definitivol Lo avremmo voluto farcelo dopo l'incontro del sindaco con i tifosi della Mens Sana, e come disse Nigro nel suo blog"ha senso aspettarsi che per la prima volta prenda una posizione pubblica"
 comunque, per noi, tardiva. Tardiva perchè sarebbe grave aver pensato al salvataggio limitandolo al titolo sportivo nell'ottica della prossima stagione e non ragionare nell'ottica della stagione in corso, ovvero provvedere alle liberatorie al pagamento dei lodi e future tasse federali. Cifre impossibili? Tutt'altro.
Ma a questo punto, dopo quello che abbiamo visto fare (o meglio non fare) in questi ultimi quasi due mesi ci viena naturale la domanda: ma questa gloriosa storica Mens Sana la si viole salvare o la si vuole far sparire definitivamente ? Per la gioia di molti come ha detto il suo coach.

In realtà si è diffusa ancora una volta, come in passato, come unica soluzione percorribile quella di buttare via tutto "il bambino e l'acqua sporca". Grave errore perchè da una serie inferiore questa volta la Mens Sana non si risolleva più. Abbiamo già verificato in questi ultimi anni quali sono le forze imprenditoriali locali e quale supporto possono dare, quali sono le volontà politiche, e quali forze esterne possano oggi interessarsi alla Mens Sana. Che il vissuto ci serva da esempio e ci illumini.

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu