Il G.M. Filippo Macchi ad Antenna Radio Esse - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il G.M. Filippo Macchi ad Antenna Radio Esse

News

SIENA 26 novembre 2018
FONTE : Antenna Radio Esse
FOTO:  g.m. Filippo Macchi


Le parole di Filippo Macchi g.m. della Mens Sana basket intervistato ad Antenna Radio Esse:

"Siamo veramente contenti di come sta giocando la squadra, di come risponde in campo, di come l’allenatore la gestisce. Siamo contenti di avere un allenatore, tra virgolette, fuoriclasse, e siamo finalmente felici di parlare pallacanestro giocata".

Poi in merito alle notizie che riguardano la società uscite negli ultimi giorni aggiunge:

Aggiornamento situazione Marko Simonovic.

La situazione è molto semplice, anche piuttosto evidente. Abbiamo ceduto un giocatore che si chiama Marko Simonovic. La cessione prevedeva delle commissioni abbastanza pesanti. Abbiamo avuto delle difficoltà nel poter far fronte a queste commissioni. L’agente ha deciso di procedere per vie legali. Abbiamo perso la causa e l’agente ha fatto richiesta di escussione della fideiussione presentata regolarmente in lega. Siamo addivenuti ad un accordo con l’agente che ha già firmato tramite il suo avvocato. Quindi l’escussione non esiste. Ci sono dei lodi in sospeso ancora da sistemare da poche migliaia di euro che saranno sistemati nel giro dei prossimi 7-10 giorni. Credo che alla fine dire le cose come stanno e affrontarle come sono sia la cosa più corretta e coerente. Questa non è una società che vive un momento d’oro ma vive un momento di difficoltà e dietro alle difficoltà non bisogna nascondersi. E noi non abbiamo intenzione di nasconderci. Sono difficoltà che si affrontano per cui siamo pronti a far fronte per quello che si può e che è giusto. Ricordiamo che questa società ha un’esigenza annuale di circa 1.750.000 euro. Potete fare un calcolo di quanto sia la differenza tra incassi e spese. E quella differenza la dobbiamo mettere noi come socio di maggioranza. E può succedere che ci siano dei momenti in cui non si possa pagare o si abbia bisogno di qualche giorno in più. Nonostante questo noi garantiremo un futuro a questa società, speriamo il più florido possibile. Stiamo cercando di sistemare delle situazioni pregresse che attanagliano la società e sono pesanti. Ma nonostante ciò c’è una squadra importante con un budget rilevante rispetto a tante altre. Un coach di grandissimo profilo, giocatori che sono qui e onorano la maglia ed un team che ogni giorno fa di tutto per difendere questa società fino alla morte. Il loro ringraziamento va a loro. L’importante è credere in questi colori.

Futuro.

Il nostro lavoro dovrebbe essere quello di non far uscire certe notizie per dare tranquillità alla squadra. Ad un certo punto è inevitabile che certe notizie vengano fuori. Noi cerchiamo di contenerle all’interno. Non voglio dire che i media sono disfattisti perché sembrerei eccessivo però tutto ciò che viene scritto è un qualcosa che la società ha sotto controllo ma soprattutto che la società sta gestendo. Non sono fulmini a ciel sereno. Speriamo di poter parlare solo di pallacanestro da qui alla fine della stagione. Non ci sono sfratti, non sfratti o rischi di saltare in aria. La società è presente, noi non siamo qui a fare gli zimbelli di nessuno. Non siamo venuti qui per farci prendere in giro per eventuali nostri errori. Noi gli errori li prendiamo e li affrontiamo.

AUDIO

 


 

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu