Denaro ed un Amministratore delegato? - Basketsiena.it - Il portale del basket mensanino e senese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Denaro ed un Amministratore delegato?

News

SIENA 15 marzo 2019
FONTE : Basketsiena.it
FOTO: Giovanni Poggiali
      Presidente Consorzio


La Mens Sana basket 1871 ha comunicato l'avvenuto pagamento della rata federale di circa 26mila euro, effettuato grazie alle risorse immesse proporzionalmente da 3 componenti societarie, Siena Sport Network, Consorzio degli imprenditori ed Associazione. Se la valuta del pagamento, come sembra, sarà rientrata all’interno dei 7 giorni di ritardo sarebbero evitati i 3 punti di penalizazione.
Dietro al comunicato la notizia positiva è che le tre componenti societarie sembrano finalmente aver trovato una linea operativa comune, l'unica percorribile (come da noi evidenziato da mesi): trovare le risorse economiche necessarie all'emergenza all'interno dell società stessa. Assurdo pensare (ed aver pensato) ad un contributo, intervento, esterno in questa fase; di questo ce ne sarà bisogno a fine campionato dopo la definizione del bilancio con la relativa spalmatura del disavanzo negli anni a seguire.
Il pagamento della rata federale dovrebbe testimoniare ed evidenziare una volontà comune delle componenti societarie  nel voler provvedere anche alle altre incombenze (lodi, liberatorie) al fine di evitare la radiazione. Se così non fosse, non avrebbe un senso il pagamento della rata federale; sarebbero stati soldi gettati al vento.

Per la penalizzazione
è bene ricordare che non esistono limiti complessivi che comportano l'esclusione dal campionato come testimonia anche il caso Reggio Calabria della passata stagione. La penalizzazione arriva solo se vengono superati tetti per fattispecie specifiche (es: 7 punti per le tasse federali, 9 per le liberatorie).
Non aver partecipato alla partita di domenica a Legnano influisce molto sulla penalizzazione perchè il non disputare due partite del campionato
comporta l'esclusione dal campionato stesso anche se senza perdita dell'affiliazione. C'è un' indagine della procura federale sulla mancata disputa della gara di Legnano ed a seguito di questa indagine; non è errata la presa di posizione della società perchè, come evidenzia Giuseppe Nigro, "sarà discrezione del giudice sportivo decidere se dietro la mancata partecipazione c'è del dolo, e in quel caso stabilire anche una penalizzazione. Il singolare comunicato con cui domenica mattina si dava la colpa ai giocatori della rinuncia alla gara di Legnano, minacciando azioni legali nei loro confronti, va anche nella direzione di provare ad affermare che questo dolo da parte della società non ci sarebbe stato".

Per finire ricordiamo che nella giornata di oggi, venerdì 15 novembre, è prevista un'importante assemblea dei Soci della Mens Sana basket 1871
al fine di definire linee da seguire ed impegni oltre alla nomina del nuovo Amministratore delegato che dovrà essere logicamente espressione di una rappresentatività e volontà comune.

                                          

Bookmark and Share
eXTReMe Tracker
Torna ai contenuti | Torna al menu